Pistola imbucata nelle lettere, procura dispone accertamenti

buca delle lettere
Foto archivio

Custodita all’interno di una fondina e in perfette condizioni. L’arma è stata casualmente trovata nei giorni scorsi da un postino dentro una cassetta delle Poste sita in una piazza di San Casciano Val di Pesa (Firenze). La procura di Firenze cerca di far luce sul ritrovamento.

Dalle prime ricostruzioni e in base alle testimonianze del postino, una volta aperta la cassetta delle lettere per raccoglierne il contenuto, l’operatore avrebbe trovato tra le missive l’arma da fuoco. Il pm di turno ha disposto accertamenti scientifici, tra cui quelli per rilevare l’eventuale presenza di impronte digitali. Altri rilievi sono mirati a ricostruire una possibile storia della pistola.

Secondo quanto appreso, la pistola avrebbe un numero di matricola leggibile, ma non sarebbe mai stata registrata. Al momento del ritrovamento non era carica. Al vaglio dei carabinieri anche le immagini riprese dalle telecamere della zona dove si trova la cassetta delle Poste

avatar