Pisa, l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Latrofa: stiamo lavorano a un progetto che “permetterà di realizzare una zona a traffico controllato intorno allo stadio in occasione delle partite”

Comune

Pisa, l’assessore ai lavori pubblici del Comune, Raffaele Latrofa, nei giorni scorsi ha partecipato, con i progetti sulla mobilità sostenibile e smart city, a tre importanti appuntamenti europei a Barcellona, in Spagna e ad Anversa.

“Stiamo lavorando -dice Latrofa- a un progetto che costituirà il primo tassello della smart city che vogliamo sviluppare a Pisa, ovvero la predisposizione di un sistema tecnologico che permetterà di realizzare una zona a traffico controllato intorno allo stadio in occasione delle partite”.

“Nei giorni delle partite – ha spiegato l’assessore – dovrà essere possibile raggiungere lo stadio per mezzo di navette messe a disposizione dei tifosi, a partire dai parcheggi scambiatori a cintura dello stadio.”

“E’ un progetto -continua- che puntiamo a realizzare a breve termine, probabilmente entro il 2023, che ha l’obiettivo di rimuovere una volta per tutte la situazione di parcheggio selvaggio che si verifica attualmente in occasione delle gare”.

L’assessore aggiunge anche che l’amministrazione sta conducendo “un intenso lavoro di partecipazione e di relazioni nei maggiori network europei che si occupano di mobilità urbana e smart city.”

“Perché crediamo -conclude Latrofa- che l’attività di confronto e interscambio con le maggiori realtà europee impegnate da anni su questi temi possa risultare molto utile per recepire stimoli, capire dove dobbiamo concentrare maggiormente le nostre azioni e quali siano i canali per reperire i finanziamenti europei che ci permettano di sviluppare a Pisa i nostri progetti per il futuro”.

Pisa, aggiunge Andrea Bottone di Pisamo, la municipalizzata della mobilità urbana, “è l’unica città italiana candidata tra le 60 città europee, che concorrerà per lo “European Mobility Week Award 2022, il premio europeo tra le città organizzatrici della Settimana europea della mobilità e il progetto della ciclabile che unisce la città al Litorale è stato selezionato tra i 7 progetti europei del ‘City on the Move del Forum’, insieme a città dal calibro di Oslo, Amsterdam, Madrid, Tolosa, Venezia e Brno”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments