Gio 30 Mag 2024

HomeToscanaPoliticaPd sconfitto alle elezioni in Toscana. Fossi: "E' tempo di cambiare"

Pd sconfitto alle elezioni in Toscana. Fossi: “E’ tempo di cambiare”

Elezioni in Toscana, una sconfitta su tutta la linea che fa riflettere soprattutto il segretario regionale Emiliano Fossi. Il Pd ha perso al ballottaggio anche nella sua Campi Bisenzio, dove si è imposto il candidato sostenuto da liste di sinistra e Movimento 5 Stelle.

“E’ tempo di cambiare il Pd. Ce lo hanno chiesto al congresso ed è il dato che viene fuori dalle urne, una stagione oggi si chiude e se ne apre una nuova”. Lo ha affermato Emiliano Fossi, segretario regionale del Pd toscano e deputato, sui risultati dei ballottaggi che hanno visto le coalizioni a guida Dem sconfitte in cinque casi su sei, compresa Campi Bisenzio (Firenze), dove lo stesso Fossi ne era sindaco uscente e dove ha vinto il candidato della sinistra radicale, Andrea Tagliaferri, sostenuto anche da M5s.

“Non siamo riusciti a invertire le sconfitte degli ultimi anni nei capoluoghi – ha osservato Emiliano Fossi, in una nota -, che restano alla destra. Ringrazio le candidate e i candidati del lavoro e dell’impegno, il Pd è cresciuto quasi ovunque, ma non abbastanza e soprattutto le divisioni del centrosinistra non ci hanno aiutato”.

E delle elezioni a Pisa, con la sconfitta del Pd, ha parlato oltre a Emiliano Fossi anche il presidente del consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo. “Ci abbiamo provato fino all’ultimo, ci abbiamo creduto ma non è bastato. L’impegno e la mobilitazione che Paolo Martinelli ha saputo mettere in campo in questi mesi e in queste ultime due settimane rappresentano un patrimonio importante che non deve essere disperso, ma tutto questo non è stato sufficiente a ribaltare il risultato che avevamo registrato già al primo turno. Un risultato che deve farci riflettere come partito e come coalizione”.

“Gli elettori hanno preferito un’altra proposta politica – continua Mazzeo – e i prossimi cinque anni ci vedranno dunque ancora all’opposizione cittadina. A tutte e tutti noi, in questo tempo, il compito di preparare un progetto politico con cui immaginare Pisa nei grandi cambiamenti del nostro tempo e capace, soprattutto, di tornare finalmente a vincere col Pd nel 2028”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)