‘Orgoglio Toscana’, presentata altra lista per Giani presidente

Orgoglio Toscana

Firenze è stata presentata sabato la lista, Orgoglio Toscana per Giani Presidente, la lista è formata da “Le donne e gli uomini – come si legge sul sito della stessa – che sostengono la candidatura di Eugenio Giani alla Presidenza della Giunta Regionale della Toscana nelle prossime elezioni del 20 e 21 settembre 2020”.

“La lista Orgoglio Toscana per Giani Presidente – spiega poi sempre il sito web – nasce dall’unione di alcuni soggetti che hanno animato la storia della nostra Repubblica, come il Partito Socialista Italiano ed il Partito Repubblicano Italiano, con realtà partitiche più recenti quali la nuova Italia dei Valori ed il Movimento Centro Democratico di Bruno Tabacci, con realtà civiche della nostra Regione, fatte da Liste Civiche, donne e uomini espressione delle professioni, del mondo scuola, della cultura, dello sport che hanno trovato in Orgoglio il tessuto reattivo giusto per dare voce alle proprie idee. Una scommessa e una sfida nuova per camminare fianco di Eugenio Giani”.

Sigle ‘antiche’ di partito aderiscono, in Toscana, alla lista civica ‘Orgoglio Toscana per Giani presidente’, alla lista infatti hanno aderito Partito Repubblicano Italiano, Partito Socialista, Italia dei Valori e Centro democratico.

La lista sarà presente nei 13 collegi della Toscana. Tra i nomi più noti il consigliere regionale uscente Paolo Bambagioni, che il Pd, suo partito, non ha ricandidato. Bambagioni corre quindi come capolista di ‘Orgoglio Toscana per Giani presidente’ nella circoscrizione Firenze 4 e anche nella Firenze 1 ma come settimo candidato.

Capolista a Firenze è Maurizio Folli, avvocato fiorentino e segretario provinciale del Psi, a Grosseto corre Alfio Giomi, presidente della Federazione Italiana di Atletica, a Livorno Giuliano Fedeli, consigliere regionale e vicepresidente dell’assemblea toscana nella legislatura iniziata nel 2010 e a Siena Michela Moretti, già vicesindaco a Colle Val d’Elsa (Siena).

“Questa vuole essere in qualche modo la lista della società civile nella coalizione – ha detto Giani – Una lista che va da figure ampiamente rappresentative della società che a me piace, penso al mondo dello sport a persone molto esperte anche da un punto di vista amministrativo. Abbiamo delle personalità che ci danno il senso di una presenza sul territorio come la guida delle varie liste può testimoniare”

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments