Operaio pistoiese resta senza contratto e minaccia di gettarsi da tetto scuola

autorimessa

Un operaio 53enne, dipendente di una ditta edile che sta effettuando lavori di ristrutturazione all’edificio delle scuole elementari di Cutigliano, sull’Appennino Pistoiese,è salito sul tetto della struttura minacciando gettarsi di sotto. Fortunatamente l’uomo è sceso volontariamente dal tetto.

Secondo quanto emerso, l’uomo, pistoiese di origini albanesi, che aveva un contratto a tempo determinato scaduto proprio oggi, e ha lavorato nel cantiere della scuola da dove ha minacciato di buttarsi nel vuoto chiedendo che il contratto gli fosse prorogato. Sul posto carabinieri e vigili del fuoco, presenti questi ultimi anche con un telo da salto fatto arrivare dal comando provinciale di Pistoia. L’uomo avrebbe chiesto di parlare con il datore di lavoro, che è stato avvisato e starebbe raggiungendo Cutigliano.

Dopo quasi due ore e una lunga opera di convincimento l’uomo è sceso volontariamente dal tetto. Visibilmente frastornato è stato accompagnato al pronto soccorso per accertamenti.  Sul posto, dalle 11.30 circa, i carabinieri della compagnia di San Marcello Piteglio, i vigili del fuoco di San Marcello e di Pistoia e personale del 118.

avatar