Mer 24 Apr 2024

HomeToscanaCronacaOmicidio Diene: per Pirrone psichiatra che curò Vasco Rossi 

Omicidio Diene: per Pirrone psichiatra che curò Vasco Rossi 

Il gip di Firenze Alessandro Moneti ha affidato la perizia psichiatrica su Roberto Pirrone, l’ex tipografo che il 5 marzo scorso uccise il senegalese Idy Diene sul ponte Vespucci a Firenze, al professor Giancarlo Boncompagni di Bologna. L’incarico è stato formalizzato oggi.

Secondo quanto emerge a margine della vicenda processuale, Boncompagni, tra l’altro, fece parte del pool di medici che curò Vasco Rossi dalla depressione e che la stessa rockstar ringraziò pubblicamente nel 2011 indicandone il nome sui media.
Il gip ha accolto la richiesta di incidente probatorio proposta dalla difesa, fissando l’udienza per discutere la relazione psichiatrica al prossimo 9 luglio. Tra i quesiti indicati allo specialista bolognese – che deve presentare il suo studio entro il 30 giugno -, il gip chiede di stabilire se Pirrone fosse o meno in grado di intendere e di volere nei momenti in cui decise di sparare a Idy Diene, uccidendolo.
Altri due quesiti riguardano la circostanza se Pirrone sia da considerarsi socialmente pericoloso e se sia in grado di stare in giudizio, cioè di affrontare un processo. L’ex tipografo adesso è nel carcere di Sollicciano dove è assistito da un punto di vista medico. Il pm Giuseppe Ledda si era opposto alla richiesta dei difensori, avvocati Sibilla Fiori e Massimo Campolmi, ritenendo che Pirrone abbia sparato nel pieno delle sue facoltà mentali.
Ma il giudice Moneti avrebbe optato per l’incidente probatorio anche sulla base di un parere dello psicologo del carcere. “E’ importante per tutti capire se Pirrone abbia avuto un momento oscuro, un black out della sua mente quella mattina. Non è un razzista e rimane incomprensibile cosa lo abbia spinto a sparare con quelle modalità e circostanze. La perizia ci può aiutare”, ha commentato l’avvocato Sibilla Fiori riguardo all’affidamento dell’incarico fatto oggi dal gip.

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"