Offese a Meloni: Gozzini sospeso per tre mesi

Gozzini

Gozzini era gia’ stato sospeso in via cautelativa dall’Universita’ e il rettore aveva proposto 3 mesi di sospensione.

‘Il Consiglio di amministrazione dell’Universita’ di Siena ha accolto nella riunione di questa
mattina il parere espresso dal Collegio di disciplina sulla sanzione proposta dal rettore per il professor Giovanni Gozzini e ha deliberato la sospensione del docente dall’ufficio e dallo
stipendio per tre mesi’. Cosi’ in una nota l’Ateneo in merito al caso delle affermazioni sessiste sulla leader di Fdi Giorgia Meloni, pronunciate da Gozzini, docente a Siena, in una
trasmissione su Controradio del 19 febbraio scorso. Gozzini era gia’ stato sospeso in via cautelativa dall’Universita’ e il rettore aveva proposto 3 mesi di sospensione.

Le offese  durante la trasmissione ‘Bene bene Male male” andata in onda venerdì 19 febbraio su Controradio. Giovanni Gozzini, storico e docente all’Università di Siena ha insultato pesantemente Giorgia Meloni in un salendo di epiteti offensivi. È partito con “ortolana e pesciaiola”, scusandosi anche con la categoria di lavoratori, per arrivare a “rana dalla bocca larga, scrofa” e poi chiudere con “peracottara”. “Ieri sera m’è preso il mal di miserere quando ho sentito quell’ortolana della Meloni. Datemi dei termini: una rana dalla bocca larga? Una vacca? Una scrofa? Cosa devo dire?” commentava Gozzini.

 

Riportando le parole pronunciate contro di lei dallo storico toscano, la leader di FdI ha scritto sul suo profilo Facebook: “Ma a voi sembra normale che un docente universitario usi un linguaggio simile? Vi immaginate se queste frasi fossero state rivolte nei confronti di una qualsiasi esponente di sinistra cosa sarebbe accaduto? Come donna e come politico, sono veramente stufa di dover subire questo tipo di attacchi diffamanti e osceni. P.S. il Rettore dell’Università di Siena e il Ministro dell’Università e della Ricerca non hanno nulla da dire? E il Pd, che lo nominò assessore?”. A stretto giro sono arrivate le scuse di Gozzini ma ormai la polemica era già divampata.

“Per il fatto di aver usato delle parole sbagliate durante la trasmissione sono a porgere le mie scuse a tutti quanti, a Giorgia Meloni per prima e a tutte le persone che si sono sentite offese”. Così in una nota Giovanni Gozzini, storico e docente all’Università di Siena, in merito a quanto dichiarato, durante la trasmissione ‘Bene bene Male male’ andata in onda venerdì su Controradio, mentre commentava l’intervento alla Camera di Meloni per la fiducia al nuovo governo. “Presento le mie scuse per il linguaggio usato durante la trasmissione – si legge nella nota diffusa da Gozzini -. Non è mio costume, né come ospite storico della trasmissione di Controradio né in altra sede promuovere un linguaggio che non sia più che rispettoso nei confronti di tutti”.

0 0 votes
Article Rating
guest
2 Commenti
vecchi
nuovi i più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Gianni
Gianni
8 mesi fa

Troppo buono è stato.

Alessandro
Alessandro
8 mesi fa

Poi ci lamentiamo delle persone di destra, un arroganza e una maleducazione del genere non la comprendo, spero di non sentirlo mai più su controradio