Nardella presenta la Tramvia linea 3.2.2, “Sarà linea stadio”

linea 3.2.2

Firenze, con la linea 3.2.2, “presentiamo una linea che è la carta vincente per potenziare il ruolo dello stadio Franchi all’interno della città” ha detto il sindaco Dario Nardella durante la conferenza stampa di presentazione del progetto della nuova linea tramviaria.

Un finanziamento di 260 milioni (250 dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti e 10 dal Comune), 15 fermate, tempi di realizzazione di tre anni. È il progetto preliminare della linea 3.2.2 a Firenze Libertà-Campo di Marte-Rovezzano, presentato oggi a Palazzo Vecchio.

“È la linea dello stadio – ha detto il sindaco Dario Nardella – e di Campo di Marte. Non siamo agli annunci: non vanno fatti contratti e gare di appalto, ci sono già. Se il finanziamento viene approvato entro marzo 2021, la partenza dei lavori può essere a primavera 2022, con il termine a primavera 2025. Ho avuto un incontro proficuo con il ministro De Micheli che ringrazio perché ha mostrato grande disponibilità per questo progetto, ci ha dato buone speranze perché il finanziamento sia abbastanza veloce”.

Nel dettaglio il tempo di percorrenza da un capolinea all’altro sarà tra i 20 e i 25 minuti, la lunghezza della linea è di 6,1 km con due opere strutturali, ovvero il sottoattraversamento della linea ferroviaria su viale Don Minzoni all’altezza di piazza delle Cure e il sovrappasso del Mensola.

La frequenza sarà tra i 4 minuti e 20 secondi e i cinque minuti, viene poi previsto un parcheggio scambiatore all’altezza de capolinea Rovezzano. Il Comune prevede un utilizzo di circa 12 mln di passeggeri all’anno per la sola tratta Libertà-Campo di Marte-Rovezzano e si prevede una domanda annua di oltre 24 mln lungo la linea tramviaria Bagno a Ripoli-Rovezzano.

In riferimento alla linea Libertà-San Marco, ha detto l’assessore al Trasporto pubblico locale Stefano Giorgetti, “ricominciamo dopo l’estate con i lavori sui sottoservizi, poi passeremo ai lavori sulla sede tramviaria, che dovrebbero avvenire entro la primavera dell’anno prossimo. Vorremmo che la variante del centro storico fosse in esercizio a Natale 2022, in anticipo sui tempi del cronoprogramma”.

Gimmy Tranquillo ha raccolto le dichiarazioni di Dario Nardella:

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments