🎧 Metastasio: un abbraccio di applausi per la nuova stagione teatrale

Metastasio
🎧 Metastasio: un abbraccio di applausi per la nuova stagione teatrale
/

Metastasio (Prato): presentata la Stagione 2021/2022  confermando ormai il MET fra i più importanti teatri italiani. Con 24 spettacoli distribuiti nelle quattro sale – Metastasio, Fabbricone, Magnolfi, Fabbrichino – il cartellone è frutto degli orientamenti del progetto culturale complessivo e pone al  centro la drammaturgia contemporanea. AUDIO Il consulente artistico alla direzione Massimiliano Civica intervistato da Chiara Brilli.

Giorni-felice-foto-Duccio-Burberi

Con 24 spettacoli distribuiti nelle quattro sale del Met – Metastasio, Fabbricone, Magnolfi, Fabbrichino – la Stagione 2021/2022 è frutto degli orientamenti del progetto culturale complessivo e pone al suo centro la drammaturgia contemporanea e il lavoro di alcuni artisti in particolare, facendo tesoro di 19 produzioni/coproduzioni del Met già allestite nelle due annualità scorse ma mai andate in scena a Prato, o addirittura mai debuttate, e di 5 spettacoli in ospitalità.

Amici, compagni di viaggio, vecchie conoscenze e nuove giovani scoperte compongono la rosa dei nomi degli artisti in cartellone: Roberto Latini, Kinkaleri, Monica Demuru, Mimosa Campironi/Alessandro Averone, Biancofango, Carmelo Rifici, Nina’s Drag Queens, Valter Malosti, Massimiliano Civica, Francesco Frangipane, Federico Tiezzi, compagnia OYES, Daria Deflorian/Antonio Tagliarini, Pippo Delbono, Babilonia Teatri, Davide

ABOUT-LOLITA-foto-Lorenzo-Letizia

Grillo, Andrea Paolucci/Teatro dell’Argine, Paola Tintinelli, Antonio Rezza/Flavia Mastrella, Renato Carpentieri, Riccardo Goretti/Massimo Bonechi/Giorgio Rossi, Cristiana Morganti, Roberto Romei.

 

La dichiarazione di Davide Bonazzi, uno degli illustratori italiani più talentuosi e originali a livello nazionale e internazionale che quest’anno ha prodotto l’immagine della stagione, riassume la speranza comune di ‘apertura e accoglienza’: “Lavorando a questo progetto è emersa da subito la necessità di raccontare due storie. La prima è legata alle tribolazioni che hanno condizionato le nostre vite nell’ultimo anno e mezzo; la seconda, alla speranza di poter finalmente lasciarsi alle spalle le difficoltà per costruire una nuova stagione di serenità. Il teatro è fra quei luoghi che hanno maggiormente sperimentato il groviglio di incertezze legate al terribile momento storico, un luogo che per troppo tempo abbiamo visto come distante e inac

Avremo-ancora-loccasione-Foto-Andrea-Pizzalis

accoglienza”.

La Stagione 2021/2022 del Teatro Metastasio è organizzata con il contributo di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di Prato e Provincia di Prato e con il sostegno di Unicoop Firenze e Publiacqua.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments