Mazzeo, presidente del consiglio regionale della toscana, positivo al Covid

Mazzeo

Firenze, con un post sul suo profilo ufficiale Facebook, il presidente del consiglio regionale della toscana, Antonio Mazzeo ha fatto sapere di essere positivo al Covid-19.

“Buongiorno amiche e amici, purtroppo quest’anno sotto l’albero ho trovato un regalo inatteso e certamente non gradito – scrive il presidente Mazzeo – Sono positivo al Covid”.

“Ho fatto un tampone rapido per precauzione prima di incontrare i miei parenti per le feste e stamani ho poi avuto la conferma del molecolare – spiega poi Mazzeo – Nonostante tutte le precauzioni sempre prese, questo virus si dimostra per quello che è: subdolo, sempre in agguato e pronto a colpire quando proprio non ce lo aspettiamo”.

“Per questo ve lo ripeto ancora una volta: continuate a fare attenzione, usate la mascherina sempre, lavatevi e disinfettatevi le mani e cercate di evitare più possibile situazioni di potenziale pericolo e contagio. Fortunatamente, grazie al vaccino, al momento ho solo un po’ di mal di testa e un po’ di dolori ma sto bene e questo, certamente, mi rincuora”.

“Vaccinarsi è fondamentale, prenotate la terza dose, convinciamo gli ultimi indecisi, è l’unica arma che abbiamo per combattere questo virus – raccomanda poi il presidente del consiglio regionale della Toscana – Ci sono migliaia di persone nella mia stessa condizione in questi giorni in Toscana e in tutta Italia. La situazione mondiale non è da meno. Siamo di fronte senza dubbio a una nuova ondata di contagi e occorre il senso di responsabilità di ogni singolo individuo per tornare a una normalità accettabile”.

“Grazie a tutto il personale sanitario che si è preso cura di me in questo momento complicato e a coloro che da quasi due anni sono impegnati notte e giorno in prima linea – conclude infine Mazzeo il suo post su Facebbok – Il lavoro che queste donne e questi uomini svolgono senza sosta al servizio degli altri è semplicemente straordinario. Vi mando un grande abbraccio virtuale e vi terrò aggiornati. A presto”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments