Libeccio a 35 nodi rallenta attività in porto Livorno e a Marina di Massa un ragazzo è disperso in mare

Libeccio

Livorno, operazioni portuali a rilento nel porto di Livorno a causa del forte Libeccio che da stanotte sta sferzando la città.

Come segnalano dall’Avvisatore Marittimo del porto si registrano 35 nodi costanti di vento Ovest Sud Ovest, circa 65 km orari, con tre navi attualmente arrivate (altre due sono in attesa di arrivare) e nessuna partenza al momento, proprio a causa delle condizioni meteo. Traffico portuale a rilento, dunque, e a rilento anche le operazioni di banchina. Per le previsioni meteorologiche il Libeccio si dovrebbe mantenere sui 30 nodi anche nel pomeriggio.

Mentre da Marina di Massa, i Vigili del Fuoco, fanno sapere che stanno intervenendo dalle ore 5:45 nel comune di Massa in Viale Amerigo Vespucci presso il Pontile di Marina di Massa per la ricerca di una persona in mare.

Si tratta di due ragazzi di 20 anni di nazionalità tedesca che si sono tuffati dal pontile questa mattina, una dei quali ha raggiunto a nuoto la riva e ha dato l’allarme, mentre sono il corso le ricerche del secondo ragazzo che non è riemerso.

I Vigili del fuoco stanno perlustrando con le moto d’acqua lo specchio di mare in corrispondenza del pontile, mentre i componenti della squadra di terra sono disposti in osservazione sul pontile e sugli scogli. Inviato il nucleo sommozzatori del comando di Firenze, che a causa del moto ondoso in crescita non riesce ad operare per la presenza della scogliera e dei piloni del pontile.

In volo l’elicottero della Marina Militare per il sorvolo dell’area. Presenti anche le imbarcazioni della Capitaneria di Porto. Le operazioni di ricerca sono ostacolate dal vento forte e dal moto ondoso in forte crescita.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments