Ven 21 Giu 2024

HomeToscanaLavoroLavoro, Giani: "Imprenditori non sanno chi mettere a lavorare"

Lavoro, Giani: “Imprenditori non sanno chi mettere a lavorare”

Firenze, il presidente della Regione Tocana, Eugenio Giani, organizzerà una giornata a maggio, in collaborazione con centri di impiego Arti, per rispondere all’appello degli imprenditori che hanno difficoltà a trovare addetti.

“Devo dire che in Toscana – ha detto Giani – riscontro imprenditori che non sanno chi mettere a lavorare perché il lavoro ci sarebbe. Su questo noi faremo uno sforzo fortissimo con Arti, l’agenzia regionale, allo scopo di sviluppare politiche attive di lavoro”. A dirlo è il presidente della Toscana Eugenio Giani, a margine di un convegno a Firenze.

“Faremo una giornata, nel mese di maggio, per far capire che i funzionari dei nostri 55 centri dell’impiego che rispondono ad Arti devono diventare l’angelo del lavoro per tanti cittadini avendo la possibilità nel cercare lavoro di individuare quei luoghi dove si richiede manodopera specializzata e si possa offrire, con un corso professionale, l’opportunità di andare a ricoprire quei ruoli”.

“Vorrei esprimere commozione e sentimento di partecipazione verso la famiglia del giovane di 31 anni che lavorando in un cantiere si è visto precipitare addosso la palazzina nelle campagne intorno a San Gimignano – ha detto poi il presidente della Toscana, Eugenio Giani, parlando dell’incidente mortale sul lavoro avvenuto ieri a Racciano di San Gimignano – Parliamo di sicurezza del lavoro perché oggi è la giornata mondiale della sicurezza – ha detto Giani parlando in occasione del convegno sulla salute e sulla sicurezza sul lavoro oggi a Firenze -. Il fatto di voler passare da 4mila persone che operano” per i controlli “a 5mila, che è l’obiettivo della Toscana, è uno degli aspetti concreti perché la sicurezza diventi il presupposto fondamentale da associare al lavoro che è un diritto garantito dalla nostra Costituzione”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)