La città dei lettori non si ferma, nuovo ciclo di incontri letterari

La città dei lettori

La città dei lettori: al via il nuovo ciclo di incontri letterari all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Tre gli appuntamenti in programma per ottobre, tra gli ospiti l’attrice Laura Torrisi (16/10), la scrittrice e speaker radiofonica Sara Gazzini (16/10), l’autore Alan Pauls (19/10) e il cantautore Piero Pelù (23/10).

L’attrice Laura Torrisi e l’autrice e speaker radiofonica Sara Gazzini con il libro scritto a quattro mani “P.S. Scrivimi Sempre”, il romanziere argentino Alan Pauls col suo ultimo lavoro “La metà fantasma” e il cantautore Piero Pelù nell’inedita veste di narratore con “Spacca l’infinito”: sono questi gli ospiti del nuovo ciclo di incontri letterari con gli autori firmato “La città dei lettori” presso la sede dell’Accademia di Belle Arti di Firenze (via Ricasoli 66). Tre gli appuntamenti in programma per il mese di ottobre per l’iniziativa organizzata da Associazione Wimbledon APS, in collaborazione con Accademia di Belle Arti di Firenze (ingresso libero fino a esaurimento posti).

Il primo, sabato 16 alle ore 17.00, sarà in compagnia di Laura Torrisi, nota per le collaborazioni con Francesco Nuti e Leonardo Pieraccioni, e della voce di Radio2 Sara Gazzini, che racconteranno al pubblico “P.S. Scrivimi sempre” (Mondadori), storia di un’amicizia per corrispondenza in tempi di lockdown, in dialogo con la giornalista Eva Edili e l’editor Luca Briasco, con letture a cura dell’attore Fabrizio Pinzauti. Il libro nasce proprio durante la pandemia: Laura e Sara, le autrici, non possono incontrarsi come fanno ormai da anni. Per non perdere di vista il loro rapporto, per continuare a sentirsi vicine, iniziano un lungo scambio di e-mail. Lettera dopo lettera le protagoniste imparano a voler bene alle loro cicatrici, a perdonarsi, a non aver paura di essere felici per davvero. L’incontro è inserito nell’ambito del percorso del Florence Book Party a cura di Sara Menichetti, progetto de La città dei lettori con la collaborazione di Libreria Feltrinelli di Firenze.

Si continua martedì 19 ottobre alle 18.00: Alan Pauls, uno dei più autorevoli autori argentini contemporanei, giornalista e critico, che parlerà del suo ultimo lavoro “La metà fantasma” (SUR) insieme alla scrittrice Lilith Moscon. Il libro racconta la vicenda di Savoy, cinquant’anni e una vita monotona, e Carla è giovane e senza pensieri. Quando i due si incontrano gli effetti sono inarrestabili, ma dopo una settimana di intimità lei riparte, lasciando dietro di sé un enigmatico dono. Con una scrittura magnetica e avvolgente, che accoglie ogni incertezza, ripensamento ed esitazione di un protagonista alle prese con un amore a distanza, Pauls regala un romanzo ironico e dal finale inatteso. Fra viaggi intorno al mondo, corse, nuotate e deliri su Skype, “La metà fantasma” narra una storia a cui non smettiamo di credere: quella secondo cui, da qualche parte, esiste qualcosa – qualcuno – fatto a misura dei nostri desideri.

Sabato 23 ottobre, ore 16.00, sarà la volta di Piero Pelù che presenterà il suo nuovo libro “Spacca l’infinito” (Giunti Editore). In queste pagine il rocker, l’attivista, il cantante di “El Diablo”, scende dal palco, spegne i riflettori e invita a viaggiare insieme, col coraggio di aprire la porta della memoria e avventurarsi fin dove tutto ha avuto inizio. Accanto a lui appare un ragazzino intraprendente, originale, pieno di domande. Nel dialogo tra l’uomo e il bambino viene attraversata la storia italiana – dalle trincee della Prima guerra mondiale agli anni del Fascismo, da quelli della Guerra fredda fino al disorientamento dei nostri giorni – e quella di un ragazzo pieno di sogni, che in uno scantinato sul Lungarno ha cominciato a credere in se stesso e da allora è andato lontano.

Gli eventi sono stati pensati e organizzati per consentirne la fruizione in piena sicurezza sanitaria. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito (fino a esaurimento posti e senza prenotazione) e sarà garantito il rispetto delle misure anti Covid. In caso di massima capienza l’ingresso verrà chiuso per mantenere la sicurezza degli ambienti d’incontro.

Info: www.lacittadeilettori.it

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments