Kme, denuncia: “Da politica locale logiche Nimby”

Secondo l’azienda Kme, si tratta di “atteggiamenti di una politica, altrove paladina dello sviluppo sostenibile con dati verificabili e scelte razionali, che in Valle del Serchio cavalca strumentalmente logiche “Nimby” (non nel mio cortile) forse per interessi elettoralistici o personali”.

“La realtà è che a questa politica il consolidamento e lo sviluppo della fabbrica non interessano affatto”. Lo afferma Kme, riguardo ad alcune reazioni politiche al progetto per lo stabilimento di Fornaci di Barga.

“Il senatore Andrea Marcucci- sostiene l’azienda – preannuncia interrogazioni parlamentari sul progetto Kme senza nemmeno aver visto i risultati delle verifiche in corso presso le istituzioni preposte. Il sindaco di Barga, Marco Bonini, ci chiede, dopo mesi di sceneggiate, un confronto tecnico”.

Per Kme questa politica “non supporta sviluppo e occupazione dice (in modo palesemente ipocrita) di voler sostenere il piano di rilancio dell’azienda per aumentarne la produzione, ma rifiuta a priori un progetto che ha come obiettivo la riduzione delle emissioni (effettive!) a parità di produzione metallurgica. Purtroppo si esprime per slogan e sentito dire, ma la contraddizione è evidente”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments