Dom 21 Lug 2024

HomeCultura & SpettacoloCinema🎧 France Odeon 15° edizione: da sabato 28 in sala per il...

🎧 France Odeon 15° edizione: da sabato 28 in sala per il compleanno del festival

Logo Controradio
www.controradio.it
🎧 France Odeon 15° edizione: da sabato 28 in sala per il compleanno del festival
Loading
/

France Odeon 15° edizione: da sabato 28 in sala per il compleanno del festival.  Un’edizione speciale, per festeggiare i 15 anni del festival che ha portato e continua a portare a Firenze il meglio del cinema francese e francofono. Fino all’1 novembre, al cinema la Compagnia e non solo, scopriremo anteprime nazionali e opere vincitrici dei grandi festival internazionali, ospiti speciali in sala, convegni e iniziative per i più giovani, ai quali si è voluta dedicare questa edizione.

 

Dal 28 ottobre al 1 novembre 2023 torna a Firenze France Odeon, il festival del cinema d’oltralpe che quest’anno giunge alla sua quindicesima edizione. Diretto da Francesco Ranieri Martinotti, con la presidenza di Enrico Castaldi, il festival è realizzato in collaborazione con Institut Français Firenze e Fondazione Sistema Toscana. Tra commedie e film d’autore, verranno presentati 14 lungometraggi, la maggior parte dei quali in anteprima nazionale.

Eccezionale pre-apertura questa sera, mercoledì 25 ottobre alle 20.30, al Cinema Fiorella, con la proiezione della Palma d’oro a Cannes 2023, Anatomie d’une chute di Justine Triet, osannato dalla critica e campione d’incassi al botteghino francese. Un uomo muore precipitando dal balcone di una baita. A ritrovarlo è il figlio undicenne. L’unica persona che in quel momento si trova in casa è Sandra (Sandra Hüller), la mamma del bambino. La polizia raccoglie indizi contro di lei e la incrimina per omicidio. Ma la verità ha mille sfaccettature ed è ben più complessa di come appare. A partire dalle ore 16.45 di sabato 28 ottobre, con Iris et les hommes, commedia tutta al femminile di Caroline Vignal, interpretata da Laure Calamy, si entra nel vivo del festival, al Cinema La Compagnia. Saranno cinque giorni densi di proiezioni: 11 anteprime italiane, il Woody Allen in salsa francese, l’Orso d’Oro della Berlinale Sur l’Adamant e poi commedie e film d’autore, con registi ed attori in sala, per chiudere il 1 novembre alle ore 19.45 con François Cluzet, ospite speciale l’ultima sera del festival.

La giuria composta dal regista Mimmo Calopresti, la montatrice Francesca Calvelli e la giornalista Francesca Fanuele assegnerà il Premio Foglia d’oro – Manetti Battiloro al miglior film della selezione.  Mentre al cantante Piero Pelù spetterà la scelta del premio alla migliore colonna sonora. Coordinata anche quest’anno dal critico Alain Bichon, sarà la giuria under 25, a rivelare il film più amato dai giovani. Mentre tutti gli spettatori, votando a conclusione di ogni proiezione, decideranno la Foglia d’oro del pubblico.

France Odeon propone quest’anno, in collaborazione con SIAE, il suo tradizionale convegno, ormai da anni occasione di confronto italo-francese su temi di attualità legati al settore del cinema. Il convegno intitolato 5 proposte per un’intelligenza artificiale etica, responsabile e rispettosa dei diritti degli autori si terrà il 30 ottobre alle 11 all’Institut Français Firenze e si inserirà nell’acceso dibattito sull’IA e sull’esigenza, sempre più sentita da tutti gli autori, di una sua regolamentazione. Pascal Rogard, direttore generale della SACD, è stato invitato ad illustrare ai rappresentanti delle associazioni che tutelano gli autori in Italia, le proposte elaborate in Francia, per cercare insieme una strategia comune. Interverrà anche il direttore generale SIAE, Matteo Fedeli.

Nato nel 2009, France Odeon compie 15 anni e per festeggiare offre una serie di iniziative per i giovani e i giovanissimi. Innanzi tutto i ragazzi nati nello stesso anno del festival, potranno entrare gratuitamente a tutti i film della programmazione ufficiale, semplicemente presentando alla cassa del Cinema La Compagnia un proprio documento d’identità. Inoltre coloro che sono nati lo stesso giorno del festival, il 29 ottobre 2009, potranno festeggiare con France Odeon, partecipando ad un cocktail con uno degli ospiti del festival. Per gli spettatori under 25, infine, in collaborazione con la Fondazione CR Firenze, France Odeon lancia l’iniziativa PRIMA FILA #GIOVANI, che prevede che per ogni proiezione del festival, le prime due file della sala siano riservate, fino a 10 minuti prima dell’inizio del film, ai ragazzi dei licei e delle università. Il desiderio è di vederli avvicinare al profondo valore della visione su grande schermo. Infine una decina di artisti Under 35 saranno presenti a tutte le proiezioni. Ispirati dalla visione sul grande schermo realizzeranno delle opere che il 1 novembre saranno esposte nel foyer del cinema La Compagnia. La stessa giuria del festival assegnerà un premio di 500 € all’opera che meglio rappresenterà l’idea della sala del futuro.

 

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)