Inchiesta Open: nuove perquisizioni della Guardia di Finanza

Proseguono le perquisizioni disposte dalla procura di Firenze nei confronti dei finanziatori di Open, la fondazione nata per sostenere le iniziative politiche di Matteo Renzi che per i pm sarebbe stata utilizzata come “un’articolazione di partito” senza rispettare la normativa sul finanziamento ai partiti.

Secondo quanto appreso, i finanzieri sarebbero ancora impegnati in alcune perquisizioni, delle oltre 30 previste, che non sarebbe stato possibile eseguire o comunque portare a termine ieri.
L’obiettivo delle perquisizioni sarebbe quello di acquisire documenti per chiarire i rapporti tra Open e i suoi finanziatori, nessuno dei quali al momento sarebbe indagato. Le indagini sin qui svolte, si legge nel decreto di perquisizione, avrebbero fatto emergere “significativi intrecci” tra prestazioni professionali rese dell’ex presidente della fondazione, avvocato Alberto Bianchi, e dai suoi collaboratori, e i finanziamenti alla fondazione.

All’avvocato Bianchi vengono contestati i reati di traffico di influenze illecite e finanziamento illecito ai partiti, in relazione a denaro che avrebbe ricevuto dal gruppo di costruzioni Toto e che poi, secondo l’accusa, avrebbe versato a suo nome nella casse della fondazione di cui era presidente, mascherando in questo modo la reale provenienza. Scopo delle perquisizioni scattate ieri, inoltre, sarebbe quello di stabilire se questo presunto meccanismo sia stato replicato, magari in altre forme, con altri finanziatori.

Non sono mai esistite carte di credito o bancomat della Fondazione Open intestati a parlamentari. Comunque, ovviamente, è tutto rendicontato e messo nero su bianco. Ora chiarito questo punto però, visto che si tratta di un’indagine in corso, lascerei fare agli inquirenti il loro mestiere e nel frattempo eviterei un ennesimo processo mediatico”. Così il deputato Pd Luca Lotti ha risposto ai giornali all’uscita dalla Camera sull’inchiesta che riguarda la Fondazione Open, in cui lo stesso Lotti era membro del Cda.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments