Il grande cinema russo conquista gli Uffizi. Dal 31 luglio al 4 agosto

Il grande cinema russo fa il suo ingresso agli Uffizi con la rassegna ‘Russian Summer Nights’. Cinque film presentati da registi e produttori, dal 31 luglio al 4 agosto. Ingresso libero con inizio degli spettacoli alle ore 22.

A presentarli saranno il Direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt, oltre a registi, attori, produttori e personalità di spicco della cinematografia russa, venuti appositamente da Mosca.

Per la prima giornata, domani mercoledì 31 Luglio, inaugurano il festival Eike Schmidt, e Tatiana Shumova, presidente del Centro dei festival cinematografici e programmi internazionali di Mosca. Subito dopo è prevista la proiezione del film Anna Karenina. La storia di Vronskij di Кaren Shakhnazarov (versione originale con sottotitoli in italiano), presentato da Кaren Shakhnazarov, regista e direttore generale di Mosfil’m Company, Mosca.
In amore non c’è una sola verità. Ciascuno segue la sua strada. Cos’è più importante: la passione o il dovere? Che cosa scegliere? E chi ha il diritto di giudicare? Sono domande eterne che la vita ci pone senza pietà. Anna Karenina ha fatto la propria scelta. Il maturo figlio Sergej per molti anni cerca di capire perché la madre abbia commesso un atto così tragico e terribile. Nemmeno il conte Vronskij riesce a liberarsi dal pensiero di Anna e per 30 anni è tormentato dalla sua morte.Nel 1904, dopo uno dei combattimenti durante la guerra russo-giapponese, Sergej Karenin e Aleksej Vronskij casualmente si incontrano in un lontano villaggio della Manciuria: il destino offre loro la possibilità di ripercorrere insieme gli eventi più lontani per trovare, finalmente, l’attesa risposta.

Giovedì 1 Agosto è dedicato a Il Balletto del Bolshoi | Spartacus di Yurij Grigorovich e Vadim Derbenev (versione originale con sottotitoli in italiano). Presenta Galina Shadur, produttrice e rappresentante di Mosfil’m Company, Mosca. Tra i capolavori del Bolshoi, questo balletto epico e spettacolare sulle avventure del leggendario schiavo che divenne gladiatore.

venerdì 2 Agosto, la proiezione di I veleni, o la storia mondiale dell’avvelenamento di Karen Shakhnazarov (versione originale con sottotitoli in italiano). Presenta Кaren Shakhnazarov, regista e direttore generale di Mosfil’m Company Mosca.

Sabato 3 Agosto è in programma il film Una matta, matta, matta corsa in Russia di Eldar Ryazanov (versione originale con sottotitoli in italiano). Presenta Galina Shadur, produttrice e rappresentante di Mosfil’m Company, Mosca. Un’avventurosa caccia al tesoro inizia in un ospedale di Roma, quando una vecchia signora rivela di aver nascosto una favolosa fortuna sotto un leone a Leningrado.

Il festival si conclude domenica 4 Agosto con lo spettacolo Il porto di Aleksandra Streljanaja (versione originale con sottotitoli in italiano), alla presenza della regista. “Il porto” è una storia di formazione. La protagonista, Kira, rimane vittima di un incidente. Il padre di Kira, un allenatore di boxe, crede fermamente che il metodo da lui elaborato possa aiutare la figlia a rimettersi in piedi.

INFO

avatar