Il genio di Woody Allen torna sul grande schermo alla Compagnia

“Io e Woody”. Il genio di Woody Allen torna sul grande schermo Con 20 film in versione originale, sottotitolati in italiano. Alla Compagnia di Firenze fino a domenica 7 agosto

Al cinema La Compagnia di Firenze, la rassegna Io e Woody: un viaggio nei più celebri film del regista, sceneggiatore, attore, scrittore, commediografo e umorista americano, tra i più citati dell’epoca contemporanea.

Il programma prevede una selezione di 20 titoli, 18 dei quali diretti da Woody Allen, da Il dittatore dello stato libero di Bananas a Midnight in Paris, all’ultimissimo (e poco conosciuto) Rifkin Festival (2020), più due film da lui interpretati (Ho solo fatto a pezzi mia moglie, di Alfonso Arau e Provaci ancora Sam, di Herbert Ross), tutti proposti in versione originale, con sottotitoli in italiano. Un’occasione per ripercorrere sul grande schermo buona parte della filmografia di Woody Allen, regista e attore, che restituisce allo spettatore un affresco della società, dagli anni ’70 fino ai giorni nostri, i suoi tic, le nevrosi, le assurdità, con un registro innovativo da lui stesso creato e introdotto nel cinema, di caustica ironia, fatta di battute esilaranti e al tempo stesso frutto di un pensiero critico e profondo.

Ingresso 1 film: 5€ intero / 4€ ridotto
Per i soci UniCoop Firenze 2 biglietti al costo di 1 INFO

PROGRAMMA:

Io e Annie

Alvy Singer, sguardo in macchina, ci racconta le sue riflessioni sulla vita e sulla morte e sulla fine del suo rapporto con Annie. Fin da piccolo soffriva di qualche depressione relativa al timore dell’espansione dell’universo e anche a causa della sua abitazione situata sotto le montagne russe del Luna Park. Il suo interesse per l’altro sesso era già vivo all’epoca. Divenuto adulto è ora un comico di successo che la gente riconosce per la strada. Le sue ossessioni hanno subìto una trasformazione: ora si sente vittima dell’antisemitismo. Con Annie le cose non vanno bene: arriva in ritardo al cinema (lui odia vedere i film già iniziati) e non ha voglia di fare l’amore.VENERDì 22 LUGLIO, ORE 16.30

Rifkin Festival

Mort Rifkin ha male al cuore da quando ha lasciato New York per accompagnare la moglie a San Sebastián. L’occasione, che farà la consorte ladra, è il celebre festival internazionale del cinema. Tra cocktail e proiezioni, il carosello festivaliero accelera la crisi in cui versa la coppia. Fermi a un bivio da troppo tempo, Mort e Sue non si intendono più. Lui, ex professore di cinema, prova a scrivere il romanzo della vita, lei, press agent, si lascia sedurre da un regista francese vanesio convinto di risolvere con l’arte il conflitto israelo-palestinese. A complicare le cose si aggiunge una cardiologa cinefila che cura l’ipocondria di Mort e lo risveglia dal torpore. Menzogne, tradimenti, conquiste, scacchi, la materia perfetta da discutere col proprio psicologo…SABATO 30 LUGLIO, ORE 19.00

Il dormiglione

Un musicista riprende a vivere dopo duecento anni di ibernazione. Siamo nel 2173; il mondo, totalmente cambiato a causa di una guerra atomica, è disumanizzato e diviso in due blocchi; egli si trova in quello orientale, diretto da un crudele tiranno. Il redivivo è coinvolto in un movimento di rivolta, preso prigioniero e liberato dal capo dei ribelli. Ormai convertitosi alla causa, provocherà la caduta del dittatore. GIOVEDì 4 AGOSTO, ORE 16.30

Alice

Alice è sposata da sedici anni con Doug, un uomo d’affari newyorchese. Vive a Manhattan in una casa lussuosa, ha due figli e una vita ritmata da appuntamenti per la ginnastica e lo shopping. Un giorno Joe, un genitore dell’asilo che frequentano i suoi figli, ha occasione di parlarle e Alice se ne sente attratta. A causa di un mal di schiena che la tormenta, si reca da un agopuntore di cui le hanno parlato bene. Il medico, il dottor Yang, le spiega che il suo problema non risiede nella schiena ma nella testa e nel cuore. Quindi la ipnotizza. Nella trance Alice rivela i sentimenti che prova nei confronti del marito e dello sconosciuto. Il medico le prescrive l’assunzione di erbe molto rare. Alice si reca a scuola a prendere i figli ed è lei, di solito molto riservata, ad approcciare lo sconosciuto. MARTEDì 5 LUGLIO, ORE 15.00 GIOVEDì 28 LUGLIO, ORE 19.00

Ho solo fatto a pezzi mia moglie

Woody uccide la moglie fedifraga, la taglia a pezzi e nel trasporto verso il Messico ne perde una mano. Una vecchietta ci inciampa e riacquista la vista. Tutti gridano al prodigio. Ne nasce un caso, poi un evento, poi un miracolo. Coinvolti popolo e chiesa
MARTEDì 19 LUGLIO, ORE 15.00

Match Point

Chris Wilton è un tennista che ha rinunciato alla sua carriera e ora fa il maestro di tennis in un club di alto livello. Qui conosce il ricco Tom Hewett e sua sorella Chloe che si innamora subito di lui e del suo apparente interesse per la cultura. Il ricco padre dei due lo inserisce nella sua attività finanziaria e il matrimonio tra Chris e Chloe si avvicina. Ma Chris ha conosciuto l’aspirante attrice americana Nola (la fidanzata di Tom) e ne è rimasto irrimediabilmente attratto. Quando la reincontra libera dal legame con il quasi cognato inizia con lei una relazione basata sulla passione.
MERCOLEDì 27 LUGLIO, ORE 16.30

Ombre e nebbia

In una città senza nome il timido Kleinman viene svegliato nel cuore della notte perché prenda parte al gruppo che si è costituito per dare la caccia a un pericoloso assassino. Intanto nel circo che ha piazzato le tende in periferia, la tenera mangiatrice di spade Irmy abbandona il fedifrago marito clown. Troverà accoglienza e calore nel bordello locale. In seguito al suo fermo perché considerata una prostituta incontrerà, nei locali del commissariato, lo sconcertato Kleinman che non ha ancora compreso quale sia il suo ruolo nella caccia all’uomo. Lo capirà presto. LUNEDì 25 LUGLIO, ORE 19.00

Settembre

Siamo in una città qualunque del Mid-West. Un gruppo di persone, dopo aver trascorso l’estate apparentemente in concordia, all’arrivo dell’autunno sfoga tutti i rancori repressi in anni e anni di armonia in fondo coatta. La madre litiga col marito, la figlia con la madre rimproverandole le sue nevrosi di bambina e di adulta. E litiga anche con la migliore amica, colpevole, secondo lei, di averle soffiato l’innamorato. Partecipa anche un anziano vicino da sempre innamorato della madre. VENERDì 29 LUGLIO, ORE 16.30

Hannah e le sue sorelle

Le tre sorelle Hannah, Holly e Lee vivono a New York. La prima è moglie di Elliot, un consulente fiscale, ed ex moglie di Mickey, un nevrotico soggettista televisivo che l’ha lasciata perché convinto di non poter avere figli. Elliot intreccia una tresca con la cognata Lee, mentre Mickey s’innamora ricambiato dell’altra ex cognata, Holly, cantante fallita, e la mette incinta. Lee alla fine lascia Elliot per uno studente universitario e alla Festa del Ringraziamento la famiglia si ritrova apparentemente unita e felice.
DOMENICA 24 LUGLIO, ORE 16.30

Radio Days

Woody Allen è del 1935 e la sua formazione, oltre che da libri, musica e generica comunicazione newyorkese, è dovuta in gran parte alla radio. Almeno è ciò che lascia intendere con questo film. Adolescente negli anni del dopoguerra ha vissuto la sindrome della radio, allora del tutto simile a quella della televisione, nel nostro tempo. Allen, che si ritaglia il ruolo di voce narrante, si rivela onesto e nostalgico nell’affiancare i personaggi della sua vita reale a quelli suggeriti dalla radio.VENERDì 5 AGOSTO, ORE 19.00

Midnight In Paris

Gil (sceneggiatore hollywoodiano con aspirazioni da scrittore) e la sua futura sposa Inez sono in vacanza a Parigi con i piuttosto invadenti genitori di lei. Gil è già stato nella Ville Lumiêre e ne è da sempre affascinato. Lo sarà ancor di più quando una sera, a mezzanotte, si troverà catapultato nella Parigi degli Anni Venti con tutto il suo fervore culturale. Farà in modo di prolungare il piacere degli incontri con Hemingway, Scott Fitzgerald, Picasso e tutto il milieu culturale del tempo cercando di fare in modo che il ‘miracolo’ si ripeta ogni notte. Suscitando così i dubbi del futuro suocero. GIOVEDì 21 LUGLIO, ORE 16.30

Un’altra donna

Dovendo scrivere un libro con il massimo della concentrazione, Marion, docente universitaria, affitta un appartamento ammobiliato a Manhattan. Un giorno, mentre sta lavorando, sente delle voci: si tratta di un uomo che ammette la propria omosessualità. Nell’appartamento vicino c’è lo studio di uno psicanalista e la griglia dell’impianto di aerazione fa da conduttore dei suoni. Marion sentirà così anche la voce di una donna che racconta il proprio profondo disagio esistenziale. Marion non vuole spiare l’intimità altrui e mette due cuscini contro la grata. Non resiste però alla tentazione di guardare attraverso lo spioncino quando la porta del vicino si apre. È una donna incinta quella che lascia lo studio del medico. SABATO 23 LUGLIO, ORE 16.30

Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso ma non avete mai osato chiedere

Allen e la sua visione pessimistica del sesso. Nel momento in cui la liberazione sessuale non è più solo oggetto di teorizzazioni ma è ormai parte integrante della rivoluzione dei costumi che ha preso l’avvio all’inizio degli anni Sessanta per trovare poi il suo momento di massima propulsione nel 1968, Allen non può non cogliere un’occasione così propizia per trattare l’argomento. Il film si suddivide in sette episodi. MERCOLEDì 13 LUGLIO, ORE 19.00 DOMENICA 31 LUGLIO, ORE 16.30

Manhattan

Ike è uno sceneggiatore per la tv che ama svisceratamente il luogo in cui vive e nel quale vuole ambientare il suo primo libro. Ama anche la giovane Tracy, da lei a sua volta riamato, dopo essersi separato dalla moglie che ora vive con una donna e sta per mettere in piazza i particolari intimi della loro vita di coppia. Ike vorrebbe che Tracy cogliesse l’occasione che le viene offerta di partecipare a uno stage teatrale a Londra e intanto conosce Mary, una giornalista, con la quale scopre progressivi elementi di affinità. GIOVEDì 14 LUGLIO, ORE 19.00 DOMENICA 7 AGOSTO, ORE 19.00

Interiors

Storia di una famiglia. I genitori sono già anziani e le tre figlie sono grandi e vivono lontane. La madre, affetta da esaurimento nervoso, morirà; il padre deciderà di risposarsi. In contemporanea, la vita delle figlie è in preda a problemi e turbamenti.
VENERDì 15 LUGLIO, ORE 16.30 LUNEDì 1 AGOSTO, ORE 19.00

Scoop

Sondra è una giornalista in erba che riceve dal fantasma di un famoso reporter, appena morto, alcune informazioni su un serial killer ancora in libertà. Sebbene grazie a circostanze ben poco credibili, Sondra ha in mano l’occasione della sua vita. E insieme al mago da avanspettacolo Sid Waterman inizia a seguire le tracce del presunto assassino, l’aristocratico e affascinante Peter Lyman. SABATO 16 LUGLIO, ORE 19.00 LUNEDì 25 LUGLIO, ORE 15.00

Basta che funzioni

Boris Yelnikoff, un tempo fisico di fama mondiale ed ora uomo anziano che ha già fallito un tentato suicidio (in seguito al quale la moglie lo ha lasciato), è in lotta con il mondo. Non c’è nulla che consideri positivo e anche le lezioni di scacchi che impartisce a giovani allievi divengono un’occasione di scontro. Finché, un giorno, non incappa in Melody, una giovane miss di provincia che è fuggita nella Grande Mela e dorme in strada. Il burbero Boris cede alle sue richieste e acconsente ad ospitarla per una notte che si trasformerà in mesi sino a divenire un matrimonio. DOMENICA 17 LUGLIO, ORE 16.30 MERCOLEDì 3 AGOSTO, ORE 19.00

Provaci ancora Sam

Un critico cinematografico occhialuto e complessato viene abbandonato dalla moglie. La separazione non lo guarisce dai complessi, anzi. Tanto più che nelle sue fantasie non manca mai di confrontare la propria squallida realtà con le imprese cinematografiche del suo idolo Humphrey Bogart. Ma alla fine lo aspetta la sua notte da leone: va a letto con la bella moglie di un amico e potrebbe persino portargliela via del tutto. Ma come il Bogart di Casablanca avrà la forza d’animo di rinunciare a lei per non rovinare un matrimonio. LUNEDì 18 LUGLIO, ORE 19.00 MARTEDì 2 AGOSTO, ORE 15.00

Il dittatore dello stato libero di Bananas

Nella mini-repubblica di Bananas, i dittatori si susseguono a velocità impressionante mentre le casse dello Stato si svuotano. Per ottenere finanziamenti dagli americani, i cittadini nominano presidente un oscuro omino arrivato dagli Stati Uniti in seguito ad una delusione amorosa. Tornato nel suo paese, costui viene arrestato, ma in compenso riottiene l’amore della sua ex fidanzata, che lo considera un eroe. È il secondo film di Allen. MARTEDì 19 LUGLIO, ORE 19.00 SABATO 6 AGOSTO, ORE 16.30

Vicky Cristina Barcelona

Vicky e Cristina sono buone amiche anche se hanno visioni completamente differenti dell’amore. Vicky è fedele all’uomo che sta per sposare e ancorata ai propri principi. Cristina invece è disinibita e continuamente alla ricerca di una passione amorosa che la sconvolga. Vicky riceve da due amici di famiglia l’offerta di trascorrere una vacanza in casa loro a Barcellona durante l’estate. La ragazza pensa così di poter approfondire la propria conoscenza della cultura catalana sulla quale sta lavorando per un master. Propone a Cristina di accompagnarla, così forse potrà superare meglio il trauma di una storia finita di recente. Una sera, in una galleria d’arte, Cristina incrocia lo sguardo di un uomo estremamente attraente. Si tratta del pittore Juan Antonio. MERCOLEDì 20 LUGLIO, ORE 16.30 MARTEDì 2 AGOSTO, ORE 19.00

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments