Greenpass: cosa cambia dal 6 dicembre  

green pass

A decorrere dal 6 dicembre 2021, inoltre, il Green Pass si sdoppia: viene introdotto il Green Pass rafforzato, rilasciato solo alle persone vaccinate o guarite, e il Green Pass “base”, rilasciato a chi si sottopone a un tampone molecolare (valido per 72 ore) o antigenico (valido per 48 ore).

Il Green Pass rafforzato, a partire dal 6 dicembre 2021 fino al 15 gennaio 2022, vale già in zona bianca ed è necessario per lo svolgimento delle attività che altrimenti sarebbero oggetto di restrizioni in zona gialla e arancione. Le attività sono le seguenti: spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche.

Questo nuovo pass non va scaricato: chi è già in possesso del green pass “base” in quanto vaccinato o guarito varrà già in automatico, potenziato come “Super Green pass”.

Il Super Green pass di fatto stabilirà un binario differente di regole per vaccinati o guarito e chi, invece, non è vaccinato e può continuare a ottenere il green pass “base” con un tampone negativo

Cambiano dunque le regole nelle varie fasce di colore. In zona bianca le attività sono tutte aperte e non ci sono limitazioni agli spostamenti. Resta l’obbligo di indossare la mascherina negli ambienti al chiuso. Con il Green pass “base” si possono prendere aerei, mezzi pubblici e trasporti come i treni ad AV,  si può andare nei ristoranti all’aperto e negli impianti sciistici, entrare in alberghi e spogliatoi, frequentare piscine e palestre

In fascia gialla rimane l’obbligo di mascherina all’aperto e nei ristoranti al chiuso si può essere massimo in quattro persone per tavolo. Solo chi ha il Super Green pass può evitare questa limitazione sul numero di persone al tavolo nei ristoranti al chiuso. E con questo pass può andare in discoteca

In zona arancione tutte le attività rimangono aperte. Quelle per cui fino al 6 dicembre era prevista la chiusura saranno invece aperte e accessibili solo per i possessori del Super Green pass. In questa fascia di colore è vietato uscire dal Comune di residenza, tranne che per motivi di lavoro, necessità, urgenza, ma la regola però vale solo per chi non possiede il pass “rafforzato”. Chi lo ha può muoversi liberamente.
Chi ha solo il Green pass “base” non può accedere ai ristoranti e può solo prendere cibo da asporto. Invece i possessori del Super Green pass possono andare in bar, ristoranti, palestre, piscine, cinema, teatri, terme, fiere, parchi divertimento, impianti sci. E ci si può anche muovere senza vincoli tra comuni e regioni diverse

La zona rossa infine è l’unica tipologia di colore in cui i divieti valgono per tutti, a prescindere dal pass che si possiede. Chiusi bar e ristoranti (consentiti asporto e consegna a domicilio), negozi chiusi tranne quelli essenziali. Divieto di uscire dal comune di residenza a parte che per comprovati motivi di lavoro, necessità, urgenza

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments