Giani, alle regionali è Salvini il mio vero sfidante

Giani

Firenze, “Credo che la campagna elettorale in Toscana stia sempre di piu’ assomigliando alla campagna elettorale dell’Emilia-Romagna – ha detto, alla ripartenza post Covid della campagna elettorale per le Regionali in Toscana il candidato del centrosinistra Eugenio Giani – In Emilia-Romagna la campagna elettorale è stata fra Bonaccini e Salvini, in Toscana sarà fra Salvini e Giani”.

“Io sfido Salvini – ha continuato Giani – venga, parliamo dei problemi della Toscana, del progetto della Toscana anche perché la Toscana effettivamente è quella regione che può dare un grande contributo al rilancio dell’Italia”.

Eugenio Giani, venerdì sera, ha inaugurato il comitato elettorale in via Gordigiani a Firenze. Secondo Giani, in queste tornate elettorali regionali, “Salvini si porta dietro il candidato formale in ogni sua tappa, ma il candidato sostanziale è Salvini, e quindi sono pronto con lui a confrontarmi sui temi del rilancio e della prospettiva della Toscana del futuro”.

Parlando poi del suo programma elettorale Giani ha spiegato che lo costruirà “in una cornice che abbiamo già scritto, ed abbiamo già diffuso, e che la settimana prossima metteremo sul sito, poi identificheremo, 40 giorni prima del voto, i 50 punti programmatici prioritari che mi impegnerò a far partire subito nei primi 100 giorni, e poi 300 punti che sono uno o due, per ciascuno dei 263 Comuni della Toscana”.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments