Genitori Renzi, altri 3 indagati legati a “Marmodiv”

marmodiv

‘Marmodiv’ venne creata nell’ottobre 2013 e iniziò a lavorare subito per la ‘Eventi6’, la società dei coniugi Renzi a cui forniva il personale per la distribuzione.

Ci sarebbero altre tre persone indagate nell’ambito dell’inchiesta che ieri sera ha portato all’arresto, ai domiciliari, di Tiziano Renzi e Laura Bovoli, i genitori dell’ex premier, e dell’imprenditore ligure Mariano Massone.

Secondo quanto appreso i tre indagati sarebbero legati alla ‘Marmodiv’, la cooperativa per la quale la procura di Firenze ha chiesto il fallimento nell’ottobre scorso. Il procedimento è ancora sul tavolo del giudice fallimentare.

La ‘Marmodiv’ venne creata nell’ottobre 2013, pochi mesi dopo la chiusura delle attività da parte della ‘Europa Service’, poi dichiarata fallita, e iniziò a lavorare subito per la ‘Eventi6’, la società dei coniugi Renzi a cui forniva il personale per la distribuzione. Secondo l’accusa anche la ‘Marmodiv’ sarebbe stata promossa da Tiziano Renzi e Laura Bovoli, così come l”Europa Service’ e, prima ancora, la ‘Delivery Service’, fallita a sua volta.

avatar