Firenze, violenza sessuale: minorenne aggredita da fidanzato

bambino

Firenze – Sono state le lacrime e la richiesta di soccorso della giovane ad attirare l’attenzione di un passante, che ha fermato una volante.

Si è ribellata alle avance del fidanzato che però, incurante dei suo no, l’avrebbe trascinata dietro un cespuglio e molestata. Sono state le lacrime e la richiesta di soccorso della giovane ad attirare l’attenzione di un passante, che ha fermato una volante. Così il ragazzo, 19 anni, albanese di origine ma da tempo a Firenze, è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale su minore.

La giovane, 16 anni, si è fatta medicare dai sanitari di un’ambulanza intervenuta sul posto, su richiesta della polizia e poi ha denunciato il fidanzato. È successo domenica pomeriggio, intorno alle 17, al parco San Donato, nel quartiere di Novoli. I due, secondo una prima ricostruzione, avevano iniziato da qualche giorno una relazione. Avevano fissato un appuntamento domenica, al del parco San Donato. Quando la ragazza ha respinto le avance del 19enne quest’ultimo l’avrebbe trascinata dietro una siepe.

Il passante intervenuto a difesa della minore sarebbe stato insultato e allontanato dal ragazzo. Così quando ha visto passare una volante della polizia in via di Novoli l’ha fermata. Gli agenti sono riusciti a bloccare il giovane e ad arrestarlo.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments