Firenze, imbrattati i vetri della sede delle Lega

Lega

Firenze, nella notte fra l’8 e il 9 dicembre la sede Lega, che si trova in Viale Corsica, è stata nuovamente presa di mira da alcuni ignoti, che muniti di bombolette spray di colore rosso, hanno imbrattato le vetrine della sede con diverse frasi, fra le quali “Odia il padrone, non l’immigrato, coglione” o “fasci appesi”.

La notizia dell’imbrattamento è stata data in mattinata da alcuni esponenti del partito in città, che stanno già provvedendo a effettuare la denuncia alle autorità competenti. “Non ci faremo intimidire da ennesimo atto vandalico – affermano i consiglieri comunali in Palazzo Vecchio, Federico Bussolin, Michela Monaco e Luca Tani -. Ancora una volta la sede fiorentina della Lega in Viale Corsica 17c è stata presa di mira da alcuni stupidi che, non sapendo come passare le loro nottate, imbrattano le nostre vetrine credendo di spaventarci. Sono solo degli illusi!”.

Nelle loro dichiarazioni, gli esponenti della Lega fiorentina hanno poi proseguito affermando che il loro partito “continuerà nelle sue iniziative e battaglie senza mai arretrare di un millimetro. Certe reazioni di taluni personaggi non fanno altro che confermare la bontà della nostra azione politica. Piuttosto viene da interrogarci come mai questi attacchi si verifichino con una certa costanza”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments