Ven 21 Giu 2024

HomeToscanaCronacaSparati colpi di fucile a case e auto nel Chianti: scattato sistema...

Sparati colpi di fucile a case e auto nel Chianti: scattato sistema di alta sicurezza. Abitanti si barricano nelle loro dimore

Radda in Chianti, nella mattinata di oggi, 9 dicembre, una situazione che ha del surreale e che ci si augura di vedere solo nei video game si è verificata nel comune in provincia di Siena.

Mentre camminava lungo le strade cittadine, un uomo ha iniziato a sparare colpi con un fucile caricato a pallettoni contro case e auto in sosta. Sentiti i primi spari dell’arma da fuoco, i cittadini si sono asserragliati nelle loro abitazioni e hanno subito allertato le forze dell’ordine. Immediatamente è scattato il sistema di alta sicurezza e i carabinieri hanno così inviato sul posto tutto il personale disponibile nell’area. Tra i militari presente un ‘negoziatore’ che, insieme ai colleghi, ha stabilito un contatto con l’uomo fino a convincerlo a deporre l’arma. In poco tempo le forze dell’ordine sono così riuscite a neutralizzare l’uomo.

Il bilancio finale è stato il danneggiamento di almeno tre auto in sosta e la grande paura dei residenti, tutti barricati in casa secondo le direttive impartite dai carabinieri. L’uomo al momento della resa imbracciava un fucile semiautomatico calibro 20. A suo carico è scattata la denuncia per minaccia e danneggiamento continuato ma al momento il personale del 118 intervenuto lo ha sottoposto a Trattamento sanitario obbligatorio – Tso disposto dal sindaco. Sono ancora in corso le indagini per comprendere meglio quanto accaduto e tutte le armi trovate in possesso dell’uomo, sebbene tutte legalmente detenute, sono state sequestrate.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)