Firenze, fiamme centro accoglienza minori. 6 intossicati lievi

Barberino Mugello

La notte scorsa un incendio è divapato in un centro di prima accoglienza per minori non accompagnati di Firenze, in viale Belfiore (n.49). 6 minori sono sono rimasti lievemente intossicati e portati in via precauzionale al pronto soccorso. Non si esclude l’origine dolosa.

Le fiamme che hanno interessato il centro di prima accoglienza per minori non accompagnati si sarebbero originate al primo piano della struttura, all’altezza di uno dei corridoi. Secondo quanto ricostruito, i primi ad arrivare sul posto sono stati due agenti della squadra volante della polizia, che hanno aiutato gli addetti a far evacuare i minorenni presenti nella camere del piano terra. Poi, con l’aiuto dei poliziotti che nel frattempo erano arrivati, nonostante il fumo denso, sono riuscite ad evacuora anche il piano superiore.

In base ai primi accertamenti, non si escluderebbe l’origine dolosa del rogo, che sarebbe divampato da un materasso o da una coperta. La struttura di viale Belfiore ospita 42 minori, 6 dei quali sono rimasti lievemente intossicati e portati al pronto soccorso.

All’arrivo sul posto del personale Vigili del fuoco, il principio di incendio era già estinto ed hanno provveduto ad estrarre i fumi residui della combustione con un elettroventilatore. Effettuto il controllo generale dei locali per verificare l’eventuale coinvolgimento di altre persone.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments