Mar 18 Giu 2024

HomeToscanaSocietàFirenze è una citta di anziani con indice di vecchiaia pari a...

Firenze è una citta di anziani con indice di vecchiaia pari a 217 ultrasessantacinquenni ogni 100 giovani

Firenze, nel territorio della provincia del capoluogo toscano, risiedono più di 250mila persone con più di 65 anni, pari al 26% della popolazione totale che è di 987mila residenti.

Secondo un’indagine promossa dal ‘Consorzio Fabrica‘ e realizzata da ‘Simurg Ricerche’ di Livorno, l’indice di vecchiaia della provincia di Firenze, è pari a 217 ultrasessantacinquenni ogni 100 giovani, ed è in rapida crescita: nel giro di pochi anni arriverà a sfiorare la soglia del 300% con 270 anziani per 100 giovani già a partire dal 2030.

“Una delle conseguenze più rilevanti dell’invecchiamento demografico – si legge in una nota – è il bisogno di assistenza più o meno continuativa per l’inabilità temporanea o definitiva a svolgere le attività di vita quotidiana”.

Attualmente si stima che risiedano nel territorio in provincia di Firenze 38mila anziani con limitazioni funzionali gravi non autosufficienti e quindi bisognosi di aiuto e supporto; 85mila anziani con limitazioni funzionali non gravi, autosufficienti, ma bisognosi comunque di assistenza; 7mila anziani in Rsa; 21mila godono di assistenza domiciliare diretta.

Fondamentale quindi lo sviluppo di progetti che tengano conto di questa realtà nella composizione della nostra società, occorrono infatti “proposte di abitare – spiega Lorenzo Terzani, presidente di ‘Consorzio Fabrica’ – che consentano a persone anziane in salute di vivere in modo pienamente libero e autonomo, potendo contare su una comunità di vicinato, su reti di relazioni di prossimità e solidarietà tra persone e organizzazioni, su un’offerta di servizi su misura e personale specializzato”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)