Firenze, approvato il restauro dei giardini della Fortezza

Giardini Fortezza

Firenze, i giardini della Fortezza, detti anche ‘I giardini del Vascone’, saranno riqualificati: l’attuale asfalto ammalorato di cui sono fatti i vialetti intorno alla vasca sarà sostituito, così come i contorni delle aiuole e le panchine presenti.

Il progetto esecutivo è stato approvato dalla giunta comunale su proposta dell’assessore all’ambiente Andrea Giorgio: i lavori partiranno entro la fine del 2023 e costeranno 400mila euro. I giardini si trovano sul lato est della Fortezza da Basso e circondati, nei restanti lati, dai viali di circonvallazione. Al centro è presente una grande vasca di forma ellittica, costeggiata da vialetti che nel loro sviluppo vanno a disegnare il perimetro delle varie aiuole alberate che compongono i giardini.

In una nota di Palazzo Vecchio si legge che il progetto di riqualificazione prevede in particolare il ripristino di parte della pavimentazione ammalorata dei vialetti intorno alla vasca e l’integrazione/sostituzione dei cordoli delle aiuole inerbite. Vista la vetustà e il deterioramento delle panchine presenti, si prevede inoltre la sostituzione delle sedute. “Si tratta – ha spiegato l’assessore Giorgio – di un intervento atteso da molto tempo. Sono oltre 25 anni che l’area non è oggetto di intervento e ormai i segni del tempo rovinano un parco bellissimo e centrale dell’area Unesco, fiore all’occhiello del centro storico. La sua rimessa a nuovo si accompagna alla valorizzazione della Fortezza da Basso che sta andando avanti e che farà di questa zona un polo fieristico all’avanguardia”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments