Dom 25 Feb 2024

HomeToscanaAmbienteFanghi: da oggi scatta il recupero da Campi, Prato e Montemurlo

Fanghi: da oggi scatta il recupero da Campi, Prato e Montemurlo

Fanghi – Partono oggi 8 novembre i primi interventi sul territorio di Publiacqua per la raccolta dei fanghi alluvionali, di sedimentazione, cumulatisi nelle case.

I primi comuni interessati saranno Campi Bisenzio (Firenze), Prato e Montemurlo. È un’operazione importante ma delicata da un punto di vista ambientale. Infatti, spiega una nota, “il servizio è finalizzato a recuperare fanghi e acqua non inquinata. Nel caso in cui ci fossero state dispersioni inquinanti (quali idrocarburi etc.) il servizio non potrà essere effettuato. È necessario segnalare agli operatori il rischio dell’inquinamento. La responsabilità di danni all’ambiente dall’eventuale presenza di inquinanti potrebbe infatti ricadere sui cittadini stessi”.

Publiacqua non effettua il recupero dei fanghi palabili. Inoltre i sedimenti fangosi “non dovranno contenere materiale frammisto non recuperabile quali plastiche, stracci, carta, bottiglie, e così via. Questo perché i fanghi recuperato saranno smaltiti in ambiente non possono contenere materiale inquinante”.

Publiacqua informerà i cittadini interessati dall’intervento a partire dalle ore 18.30 del giorno precedente l’intervento tramite telefonate ai numeri fissi e sms al cellulare. Sul sito di Publiacqua saranno indicate le strade che ciascun comune ha segnalato per il servizio. Attivati tre numeri di telefono a cui i cittadini possono riferirsi in orario 9 – 19 nel caso in cui non trovassero la propria via sull’elenco pubblicato sul sito di Publiacqua o volessero informazioni aggiuntive. I numeri sono: 335-8219466; 335-8128419; 338-6050094.

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.