‘Europa InCanto’ alla Pergola, Opera per i bambini

Europa InCanto

🔈Firenze, partito martedì 7 dal Teatro della Pergola, ‘Europa InCanto’ un progetto “pilota” per le altre nazioni europee che inizieranno il percorso progettuale con studenti e docenti nei rispettivi paesi da settembre 2019.

Il progetto ‘Europa InCanto’ è partito con la prima esecuzione della Turandot, l’opera di Puccini che dopo la prima della Pergola sarà in scena nei paesi partner tra Aprile e Dicembre 2020.

Emozionante e commovente, durante lo spettacolo, la celebre romanza ‘Nessun Dorma’, che prima di essere eseguita sul palco dal tenore Alberto Marucci, è stata eseguita dal coro di tutti i bambini dalla platea del teatro diretti dal maestro Germano Neri.

Lo spettacolo in teatro rappresenta la fase conclusiva del format che mira ad appassionare le nuove generazioni all’opera lirica con un coinvolgimento diretto di scuole, famiglie e teatri tramite incontri formativi per i docenti, laboratori di canto tenuti direttamente a scuola e materiale didattico specifico, gli studenti (dai 4 ai 13 anni), conosceranno la trama ed i personaggi del titolo operistico scelto e impareranno ad intonare alcune fra le sue più celebri arie.

Conclusa la preparazione musicale, gli alunni parteciperanno attivamente allo spettacolo finale eseguendo alcuni movimenti scenici anche sul palcoscenico e indossando i costumi da loro stessi realizzati durante il percorso didattico, esibendosi insieme ai cantanti professionisti (selezionati attraverso bandi internazionali) e ad una vera orchestra (tutti under 35!), guidati dal Direttore nella magnifica cornice di prestigiosi teatri nazionali.

Lo spettacolo è solo il coronamento di un lavoro scrupoloso fatto a scuola con gli insegnanti e a casa con le famiglie, grazie a degli specifici strumenti didattici forniti ai partecipanti. L’innovativa App Scuola InCanto, ideata e progettata da Europa InCanto, che insieme ai supporti didattici (libro di testo, CD, DVD Karaoke) permette un apprendimento facile e divertente dell’opera lirica e non solo.

L’altro strumento principale è il libro didattico ideato e realizzato da Nunzia Nigro in cui viene raccontata la trama dell’opera, la vita di Giacomo Puccini e fornisce tutte le indicazioni per costruire i costumi della favola di Turandot. Il testo infatti spiega come realizzare in autonomia elementi di costume e attrezzeria attraverso l’uso di materiali semplici e di riciclo.

Una parte del volume è dedicata agli spartiti, al copione ed infine a un viaggio all’interno della scrittura musicale. Sono questi gli strumenti che costituiscono un prodotto editoriale e musicale unico capace di coniugare alta qualità tecnica ed artistica al divertimento, trasformando l’apprendimento dell’opera in un gioco piacevole ed aggregante anche grazie all’ausilio dei nuovi linguaggi multimediali utilizzati con finalità altamente educative.

Gimmy Tranquillo ha intervistato la vice-sindaca di Firenze e Nunzia Nigro, project manager dell’evento

avatar