Aduc: 23/5 Tar decide se sospendere ‘zone rosse’

Tar

Lo rende noto l’associazione per i diritti dei consumatori Aduc, che il 2 maggio scorso ha presentato il ricorso al Tar contro l’ordinanza prefettizia.

Si svolgerà il Il 23 maggio presso il Tar della Toscana  la camera di consiglio per il giudizio cautelare sul ricorso contro le ‘zone rosse’ di Firenze” presentntato da ADUC. I giudici amministrativi decideranno innanzitutto sull’eventualità di una sospensiva. ovvero “valuteranno e decideranno se, in attesa del giudizio vero e proprio, sospendere in via provvisoria l’ordinanza del prefetto di Firenze sul divieto di stazionamento nelle aree pubbliche per chi ha una denuncia, poiché il perdurare dell’efficacia della stessa ordinanza potrebbe creare lesioni dei diritti di cittadini identici a coloro che non hanno nessuna denuncia”.

Aduc  ha “deciso di promuovere e finanziare l’iniziativa di un pool di legali che aveva impugnato una ordinanza/provvedimento di pubblica sicurezza emessa dal prefetto di Firenze lo scorso 9 aprile. Si tratta degli avvocati Cino Benelli, Adriano Saldarelli e Fabio Clauser per conto di un loro cliente sottomesso ai divieti di questa ordinanza. Aduc ha motivato la sua iniziativa a difesa della democrazia e dei diritti di libertà individuali che sarebbero stati lesi da questo provvedimento sostenendo che essere denunciati non è un comportamento, è un fatto” “che non dipende dal denunciato e che in uno Stato di diritto deve essere considerato neutro, fino a che non si giunga ad una condanna definitiva”.

avatar