Elezioni: ipotesi candidatura Salvini a Firenze, Lega Toscana “incoronamento nostri sogni”

“L’annuncio della possibile candidatura del nostro segretario federale Matteo Salvini a Firenze- dichiara il Segretario Provinciale della Lega Nord Alessandro Scipioni-  sarebbe ideale per consentire alla stragrande maggioranza delle persone esasperate dal malgoverno del Partito Democratico, e dall’arroganza di un ex premier fallimentare ed inetto come Matteo Renzi, di poter trovare sulla scheda elettorale una vera e propria alternativa che rompa finalmente con il mono colore del partito camaleontico, ma egemone da settant’anni anni in questa splendida terra e con le opposizioni troppo indulgenti”.

“La Toscana – aggiunge Scipioni –  ancor più di tutta italia, necessita di una rottura netta con il passato, e necessità di un governo alternativo. Matteo Salvini oggi raccoglie le speranze, le ambizioni e le legittime rivendicazioni degli italiani. Abbiamo bisogno di un’economia diversa, che aiuti le famiglie, gli artigiani, le piccole imprese, che privilegi il made in italy. Abbiamo bisogno di recuperare un’immagine internazionale di prestigio, dell’abrogazione immediata delle sanzioni alla Russia che stanno colpendo duramente l’economia italiana e molte aziende toscane. Dobbiamo rimettere la sicurezza dei cittadini al centro dell’azione di governo”.

” È motivo di particolare orgoglio pensare di poter avere il nostro Capitano Matteo Salvini candidato a Firenze – aggiunge il segretario cittadino Filippo La Grassa- una prospettiva che infiamma i cuori e gli animi di tutti noi, lo sosterremo e porteremo le sue istanze Porta a Porta”.

“È l’incoronamento vero e proprio di tutti i nostri sogni, abbiamo iniziato allo 0,70 % e lanciato un grande sogno quello di Toscana 2020, Oggi più che mai mi rendo conto che non è soltanto un sogno ma che si tratta di una prospettiva concreta. Oggi più che mai mi rendo conto che siamo in grado di cambiare il corso della storia”. Conclude il Segretario Nazionale Manuel Vescovi.

“Appena Renzi si degnera’ di spiegare come sono i collegi elettorali, ovunque lui si candidera’, mi candidero’ anche io, la vita vera contro le bugie. Magari a partire dalla sua Toscana dove il centrodestra vincera’ dopo 50 anni”. Cosi’ Matteo Salvini, ripreso da SkyTg24 nel comizio di ieri in piazza Santi apostoli a Roma, alla manifestazione organizzata dalla Lega contro lo ius soli.

“Matteo Salvini ha deciso che si candiderà nel collegio dove mi candiderò io. Grazie! Considero questa scelta utile per chiarire come il nostro centrosinistra e il loro centrodestra hanno due visioni diverse dell’Italia. E dell’Europa. Ai cittadini il compito di scegliere”. Lo scrive in un tweet il segretario del Pd Matteo Renzi.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments