Eclissi di Luna, stanotte si vedrà anche la Stazione Internazionale

Dalle ore 22 la Luna comincerà a sparire lentamente. L’evento sarà visibile su tutto il territorio nazionale e l’Italia Centrale sarà osservatorio privilegiato. Il satellite non si oscurerà completamente come accaduto lo scorso anno ma fino al 65% del suo massimo.

L’eclissi sarà visibile dalle 22 all’una del mattino, ma il massimo sarà raggiunto intorno alle 23,30. Un’evento speciale si verificherà quest’anno: fra le 23,03 e le 23,12 la Stazione spaziale internazionale passerà sopra la nostra testa, a 400 chilometri di altezza. La si vedrà benissimo come una stella molto luminosa che si muove nel cielo.

Anche nel 2020 ci saranno tre eclissi ma, rispetto a quella di oggi, di scarso interesse (previste il 10 gennaio, il 5 giugno e il 5 luglio). Per la prossima eclissi totale si dovrà  aspettare il 16 maggio 2022, ma in quel caso il satellite raggiungerà l’oscuramento alle 4,11 del mattino riducendo drasticamente il numero di spettatori.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments