Dengue: due casi a Firenze, scatta la disinfestazione

Due casi di Dengue sono stati accertati a Firenze. La Asl spiega che la patologia è stata riscontrata in una coppia rientrata da un viaggio all’estero. L’uomo al momento è ancora in ospedale mentre la donna in via di dimissione. I tecnici della prevenzione dell’Igiene pubblica e nutrizione si sono adoperati per le operazioni di disinfestazione e controllo della zanzara tigre.

Le zone interessate sono viale Duse e la zona via Masaccio. In queste i tecnici sono stati impegnati nelle operazioni di coordinamento delle squadre del personale di Alia con il supporto della polizia municipale. Asl Toscana centro precisa che i tecnici hanno iniziato un’attività di informazione porta a porta con la cittadinanza. La misura è infatti prevista dalla circolare ministeriale e dall’ordinanza emessa dal sindaco di Firenze.
Le operazioni prevedono la lotta larvicida e adulticida nei pozzetti e caditoie presenti sia nelle pertinenze private che in quelle pubbliche e trattamenti adulticidi spaziali. Sono eliminati inoltre eventuali focolai larvali presenti nelle abitazioni private. Gli interventi di questo tipo sono effettuati a scopo cautelativo per ridurre la densità delle zanzare presenti per evitare che quelle infette possano essere contagiose. La zanzara tigre è uno degli insetti in grado di  trasmettere la malattia, anche se povo efficace nel diffondere il virus.
avatar