De Blasi su Amministrative Firenze: “pronto all’opposizione per fare controllo serio e determinato”

De Blasi

“Se i numeri fossero stati più importanti avrei avuto motivo di essere soddisfatto, però non sono deluso, sono assolutamente contento e fiducioso”. Roberto De Blasi, candidato del M5s a sindaco di Firenze, dopo 192 sezioni scrutinate su 360 è al 6,46% dei voti.

“Credo anche – ha spiegato ai cronisti a Palazzo Vecchio -, come ha detto oggi il nostro capo politico, che tanti nostri elettori non siano andati a votare ieri, quindi occorrerà presidiare maggiormente i territori per fare in modo di poter riacquisire in maniera sicura e netta quel consenso su cui potevamo contare soltanto qualche mese fa”.

Secondo De Blasi “la riorganizzazione interna non dico sia necessaria, ma è legittimo e giusto fare in modo che il M5s presidi maggiormente i territori. Oggi il capo politico lo ha detto, individuare due figure che possono fare da tramite tra le istanze dei cittadini e il governo centrale nel territorio può essere sicuramente una strategia giusta per riavvicinare le persone che non hanno confermato la tendenza di votare M5s. Credo che sia la strategia giusta, e che ci sia tutto il tempo per riacquisire quel consenso che fino a pochi mesi fa avevamo”

Di seguito GimmY Tranquillo ha intervistato De Blasi alla Sala d’Arme di Palzzo Vecchio.

avatar