Coronavirus: dg Asl Tosana Nord Ovest,drastico calo ricoveri

101 anni

In particolare, recentemente è stato chiuso al Covid l’ospedale di Pontedera (Pisa) ed è in via di chiusura l’ospedale della Versilia, per quanto riguarda i pazienti affetti da coronavirus.

“In questi giorni registriamo finalmente una drastica riduzione dei ricoveri per Covid-19: su un bacino di utenza di 1.290.000 abitanti abbiamo 29 ricoverati per coronavirus, di cui sette in terapia intensiva. Si tratta di una riduzione sensibile, che rappresenta un risultato importante, raggiunto grazie al lavoro del nostro personale”. Lo afferma il direttore generale dell’Asl Toscana Nord Ovest Maria Letizia Casani “In questi giorni – aggiunge – stiamo quindi attuando una de-escalation dei servizi offerti dalla rete ospedaliera. In particolare, recentemente è stato chiuso al Covid l’ospedale di Pontedera (Pisa) ed è in via di chiusura l’ospedale della Versilia, per quanto riguarda i pazienti affetti da coronavirus. Man mano che la casistica decresce e si raggiunge un limite di cinque ricoverati, diminuisce infatti il numero di ospedali dedicati al Covid e a breve avremo come riferimento per le zone sud e nord della nostra Asl due soli presidi: Livorno per la zona meridionale e Lucca per quella settentrionale. In entrambi gli ospedali è presente la struttura di malattie infettive”. Inoltre, Casani spiega che l’Asl Toscana Nord Ovest, se il calo di nuovi casi proseguirà, intende “concentrare tutta la casistica Covid in un’unica struttura e la sede individuata è quella del vecchio ospedale di Massa (Massa Carrara), che è stata ristrutturata in tempi velocissimi: è attrezzata per la terapia intensiva con 24 posti letto e ha altri 24 letti per la degenza”. Nei prossimi mesi l’azienda sanitaria, conclude Casani, lavorerà “per realizzare una sala operatoria per le emergenze e dotare il presidio della diagnostica portatile necessaria per curare questa patologia”

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments