Coop e Unicoop Firenze lanciano raccolta fondi per sostegno Ucraina

Autismo
Immagine di archivio

Ha preso il via oggi #coopforucraina, la campagna di raccolta fondi promossa da Coop e Unicoop Firenze per portare un aiuto immediato alle famiglie ucraine in fuga dalla guerra. L’obiettivo è quello di superare 1 milione di euro, partendo da uno stanziamento di 500.000 euro.

La Coop e Unicoop Firenze a sostegno della popolazione Ucraina. Si può donare alle casse dei Coop.Fi in punti della Carta socio o denaro o utilizzare la piattaforma eppela.com/coopforucraina o il conto corrente dedicato (Iban – IT 36 H 02008 05364 000106357816).

La campagna sostiene l’Agenzia Onu per i Rifugiati-Unhcr, la Comunità di Sant’Egidio e Medici Senza Frontiere, da anni presenti sul territorio ucraino. Le donazioni di soci e consumatori raccolte da oggi, venerdì 4 marzo, si affiancheranno ad uno stanziamento di partenza di 500.000 euro già previsto dalle cooperative.

L’obiettivo complessivo è quello di superare 1 milione di euro. Si parte da uno stanziamento di 500.000 euro che tutte le cooperative di consumatori hanno già messo a disposizione. Su questo finanziamento andranno a sommarsi le donazioni dei soci e dei consumatori che numerosi in questi giorni hanno chiesto l’attivazione di un canale per poter dare il proprio aiuto. Aperta anche la sottoscrizione ai dipendenti Coop che vorranno donare ore del proprio lavoro. In questo caso le cooperative si impegnano a raddoppiare i contributi così raccolti.

L’obiettivo è fornire assistenza sanitaria, kit di primo soccorso, cibo, vestiti e accoglienza al confine con l’Ucraina. Tutto quanto il necessario in uno scenario in continua evoluzione, difficile in questo momento da prevedere per le stesse associazioni che pur conoscono bene quel territorio. Già da venerdì scorso nei 108 Coop.fi sul territorio toscano Unicoop Firenze aveva provveduto ad appendere all’ingresso dei negozi la bandiera arcobaleno, simbolo di pace. Una iniziativa, a cui si aggiunge in queste ore la raccolta fondi #coopforucraina.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments