Controradio News ore 7.25 del 23 novembre 2022

controradio news
Immagine di archivio
Controradio News ore 7.25 del 23 novembre 2022
/

Controradio News: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina. Per iniziare la giornata ‘preparati’

Controradio News – Chiude con un passivo di 30,6 milioni di euro il bilancio consolidato per l’anno 2021 della Toscana. L’atto, approvata dal Consiglio regionale a maggioranza, comprende i risultati della gestione della Regione, quelli relativi all’assemblea legislativa e degli enti, organismi strumentali, aziende, società controllate e partecipate. Illustrando il bilancio, il vicepresidente della commissione controllo Andrea Pieroni (Pd), ha spiegato che si è “chiuso con un risultato economico fortemente condizionato dalla pandemia, con una spesa di 83 milioni di euro superiore alle risorse disponibili del servizio sanitario regionale. Ma a pesare sono anche i maggiori costi per i contratti di servizio del trasporto pubblico locale, pari a circa 41 milioni”.

Controradio news – E’ attesa per il 6 dicembre prossimo la sentenza per il processo con rito abbreviato a Siena che vede il calciatore del Genoa Manolo Portanova accusato di violenza sessuale di gruppo. Sei anni la richiesta di condanna avanzata oggi dal pm Nicola Marini. Assoluzione la richiesta della difesa. Il gup Ilaria Cornetti, dopo nove ore di udienza, nel tardo pomeriggio di ieri ha disposto il rinvio dell’udienza.
Controradio news – Per la prima volta ha risposto alle domande di pm e avvocati Elona Kalesha, la donna di origine albanese, 36 anni, accusata di aver ucciso i genitori dell’ex fidanzato, Teuta e Sphetim Pasho, scomparsi nel novembre 2015 e i cui resti furono trovati, nel dicembre 2020, in alcune valigie abbandonate in un campo tra il carcere fiorentino di Sollicciano e la superstrada Firenze Pisa Livorno. L’esame di Elona Kalesha prosegue il 29 novembre.
Contrordio news – Da metà dicembre cambia a Firenze la viabilità sul ponte al Pino, che sarà successivamente sostituito. E’ prevista la limitazione del transito dei mezzi superiori alle 3,5 tonnellate, con deroga per i bus del servizio di linea cittadino: la richiesta, si legge in una nota, arriva da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo Fs Italiane), proprietaria della struttura.
Controradio news – Da lunedì notte  la neve ha cominciato a imbiancare con decisione il passo dell’Abetone (Pistoia) e le piste del comprensorio: al momento, si spiega, non è però ancora possibile fare previsioni per un’eventuale apertura anticipata della stazione – l’avvio tradizionale è fissato come sempre per il Ponte dell’8 dicembre.
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments