Dom 16 Giu 2024
HomeToscanaCronacaControradio News ore 7.25 - 30 marzo 2022

Controradio News ore 7.25 – 30 marzo 2022

Logo Controradio
www.controradio.it
Controradio News ore 7.25 - 30 marzo 2022
Loading
/

Controradio News: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina. Per iniziare la giornata ‘preparati’

Controradio news – Non si è fatto interrogare dal gip all’udienza di convalida dell’arresto per l’uccisione del commerciante di case Tommaso Dini. Però, Ilir Leba, 48 anni, l’impresario edile in carcere accusato come presunto autore dell’omicidio in piazza Piave a Scandicci (Firenze) domenica notte ha voluto fare dichiarazioni spontanee al giudice. Tra Dini e Leba ci sono stati screzi in passato, pare per questioni di interessi economici. Ci sono testimonianze che lo inchioderebbero fra questi un microfono della telecamera del kekab di Scandicci (Firenze) dove stava mangiando. L’avrebbe registrato mentre pronunciava la frase: “Ora gli devo tirare”.

Uno dei clienti ha cercato di calmarlo. Il 48enne avrebbe estratto un coltello, a serramanico, forse l’arma del delitto che non si trova. L’avventore sarebbe riuscito ancora a calmarlo ma solo per alcuni minuti, poi Leba sarebbe uscito e avrebbe affrontato Dini, colpendolo prima con un pugno e poi accoltellandolo. Dai rapporti medico legali emerge che Dini è stato colpito da almeno otto fendenti all’inguine, alle gambe e al torace.

Controradio news – Custodia cautelare in carcere per un cantante rap 20enne con numerosi precedenti, conosciuto con il nickname di “Montana” e, secondo la squadra mobile di Arezzo, alla guida di una baby gang con la quale si faceva fotografare, anche armato. Il gip di Arezzo ha preso il provvedimento in base a più elementi ritenendo il giovane pericoloso e sospettato di essere alla guida di una gang ed autore di rapine in strada, estorsioni, minacce e lesioni aggravate compiute in prevalenza in centro, nella zona di piazza Sant’Agostino luogo di ritrovo abituale della sua banda. L’arrestato ora è nel carcere di Sollicciano (Firenze).

Controradio news – Diciannove borse di studio per chi è iscritto o intende iscriversi a un corso di laurea o di dottorato dell’Ateneo e 12 contratti per docenti, ricercatrici e
ricercatori con un impegno complessivo di oltre 330 mila euro sono le azioni concrete di sostegno a favore degli universitari ucraini decise dal Consiglio di amministrazione dell’Università di Firenze. Le misure  saranno realizzate secondo criteri previsti in appositi bandi.

Controradio news – Il Comune di Firenze sta sostituendo alcuni autovelox in città: le installazioni dei nuovi apparecchi, si legge in una nota di Palazzo Vecchio, sono in corso in viale Etruria (uscita città), via Marco Polo, via Giovanni Agnelli e viale XI Agosto. I box sostituiti andranno a loro volta a rinnovare altre postazioni fino ad una completa revisione della strumentazione in uso.

Controradio news – Dopo cinque anni di attesa l’Euipo, l’ufficio marchi europeo, dà piena ragione al Consorzio per la tutela dei Vini Bolgheri e Bolgheri Sassicaia Doc nel contenzioso contro una delle principali cantine bulgare, il Domaine Boyar, che nel 2017 aveva fatto domanda di registrare il marchio “Bolgaré” nella classe dei prodotti alcolici. Lo rende noto lo stesso consorzio.