Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 9 settembre 2021

controradio infonews
Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 9 settembre 2021
/

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’.

CONTRORADIO INFONEWS – Ancora morti sul lavoro anche in Toscana dopo il lavoratore marittimo  ucciso due giorni fa nel porto di Livorno da un cavo d’acciaio nel disormeggio di una petroliera.  In Versilia, a Pietrasanta (Lucca), nel piazzale di una ditta, si sono mosse due lastre di marmo che hanno travolto un addetto, 54 anni, proprio mentre le stava spostando per fare ordine.  I carabinieri e la Asl hanno avviato accertamenti. I sindacati hanno proclamato per oggi  uno sciopero di otto ore nel distretto del marmo delle Alpi Apuane, lungo le province di Lucca e Massa Carrara.

Anche a Castiglion Fiorentino (Arezzo) è morto un uomo e sono stati avviati accertamenti da Asl e carabinieri per stabilire se si tratta di un incidente sul lavoro. La questione da definire è tecnica, ma nella sostanza dei fatti la vittima, un 73enne, era andato nel terreno di un conoscente a potare una pianta da cui è caduto precipitando poi per sei metri.

CONTRORADIO INFONEWS – Prosegue intanto a Prato l’inchiesta sulla morte della 22enne Luana D’Orazio, tirata dentro un orditoio, macchinario tessile su cui la procura ha ricevuto nelle ore scorse la perizia commissionata a un consulente tecnico. Secondo quanto emerge, la relazione tecnica confermerebbe le ipotesi iniziali degli investigatori, cioè che l’orditoio stesse funzionando alla massima velocità e che la saracinesca di protezione fosse sollevata. Indagati per rimozione delle cautele antinfortunistiche e omicidio colposo la titolare dell’orditura, il marito ritenuto gestore di fatto dell’azienda, e il manutentore del macchinario. La procura ha  disposto che la GdF faccia una stima economica per “verificare che effetti abbia potuto avere la manomissione del macchinario sotto il profilo del profitto” dell’azienda.

CONTRORADIO INFONEWS -Come Comune “siamo pronti a sostenere una piattaforma fiorentina di delivery, ma che guardi a un mercato nazionali, che parta da presupposti completamente diversi da quelli con cui sono partiti i grandi colossi del web”. Lo annuncia il sindaco di Firenze, Dario Nardella, intervenendo al dibattito ‘Consegne etiche: l’alternativa è possibile’, che ha aperto la prima festa cittadina della Nidil Cgil. E se a Firenze è nata la cooperativa Robin food, fondata da sette rider e supportata dalla Cgil e da Legacoop Toscana  Nardella spiega: “Possiamo supportare progetti con imprese e lavoratori del nostro territorio, che possano essere un’alternativa ai modelli esistenti”.

CONTRORADIO INFONEWS -Sfuma, almeno per ora, la cessione dei servizi di handling da parte di Toscana aeroporti. Il consiglio di amministrazione, informa la società con una nota, “ha preso atto della mancanza delle condizioni ritenute necessarie alla definizione di un accordo di cessione della controllata Toscana Aeroporti Handling (Tah) a Consulta”. In ogni caso, Toscana aeroporti “ribadisce comunque la volontà di perseguire l’obiettivo strategico di cessione delle attività di handling al fine di concentrare le proprie risorse sulle attività tipiche della gestione aeroportuale”.
Acea, che controlla Acque Blu Fiorentine, diserta l’assemblea dei soci e Publiacqua, in assenza del quorum, non può deliberare le modifiche statutarie. Per la terza volta consecutiva nessun rappresentante della società si è presentato dunque in assemblea per discutere la modifica della statuto. Il sindaco di Prato, Matteo Biffoni, parla di “un’evidente ostilità nei confronti di un progetto fondamentale per i nostri territori”.

Oggi al Cenacolo di Santa Croce ore 12:30  presentazione della 4/a edizione di Genius Loci alla scoperta di Santa Croce.che torna dopo il successo delle scorse edizioni  dal 21 al 25 settembre, L’iniziativa, organizzata da Controradio Club, Controradio e Opera di Santa Croce, in collaborazione con La Nottola Di Minerva e con il contributo del Comune di Firenze per Estate Fiorentina 2021 e della Città Metropolitana di Firenze, propone i contributi artistici di musicisti, attori e scrittori, in alcuni dei luoghi più affascinanti e significativi di Santa Croce, ovvero il Chiostro grande, il Cenacolo, il Chiostro di Arnolfo.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments