Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 6 luglio 2021

controradio infonews
Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 6 luglio 2021
/

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’.

Controradio Infonews- E’ stato sottoposto a fermo il marito di Ginetta Giolli, la 62enne trovata morta sabato scorso, con una profonda ferita alla testa, nella sua casa in un complesso di alloggi popolari a Livorno. L’uomo, 55 anni è fortemente indiziato per il delitto della donna: secondo quanto appreso, avrebbe tra l’altro fornito un alibi che non avrebbe trovato conferma dai primi riscontri effettuati dalla squadra mobile coordinata dalla procura livornese. L’uomo, che la polizia cercava da sabato scorso, si sarebbe presentato lui stesso in questura ieri verso le 12.30, venendo poi sentito come persona informata sui fatti alla presenza del pm titolare delle indagini. L’omicidio sarebbe avvenuto al culmine dell’ennesima lite. Probabile arma del delitto un martello rinvenuto nell’abitazione, che non avrebbe presentato segni di forzatura alla porta. Per l’uomo è scattato il provvedimento di fermo perchè gli inquirenti avrebbero avuto notizia che fosse in procinto di lasciare l’Italia, diretto verso il Marcocco, paese di cui è originario.

Controradio Infonews- Cordoglio per la morte di Raffaella Carrà da parte del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e del sindaco di Firenze Dario Nardella. “Ci lascia la regina dello spettacolo italiano, ci mancherai tanto Raffaella!”, scrive Giani sui social. “Ci ha lasciato Raffaella Carrà, un mito italiano. Il suo talento splenderà per sempre”, sottolinea Nardella con un tweet.

Controradio Infonews- Sono al momento 30, 18 uomini e 12 donne, gli atleti toscani che si sono qualificati per le prossime Olimpiadi di Tokyo. Il Coni non ha però ancora chiuso le liste dei partecipanti, quindi non è da escludere che, alla fine, il numero di atleti possa crescere. La spedizione toscana ai giochi olimpici, che prenderanno il via il 23 luglio fino all’8 agosto, seguiti poi dai paralimpici, è stata presentata ieri nella sede della Regione.

Controradio Infonews- “Soddisfazione per l’esclusione, finalmente, dalla lista delle specie cacciabili in Toscana di due specie in declino come Moriglione e Pavoncella” anche se “per ottenere questo risultato, sono stati necessari due ricorsi al Tar vinti negli scorsi due anni dalle associazioni ambientaliste a fronte di precise indicazioni da parte dell’Unione Europea e del Governo sulla necessità di tutela di queste specie”. Così il delegato regionale per il Wwf della Toscana Roberto Marini. Per l’esponente del Wwf, “l’apertura anticipata pur se fosse limitata a due specie (tortora e storno) come già è stato l’anno scorso, è comunque una forma di caccia di gravissimo impatto”.

Controradio Infonews- Soluzioni che tengano conto dei diritti degli animali, del lavoro dei fiaccherai, ma anche nuove prospettive che potrebbero derivare da una rimodulazione di questo servizio nei mesi estivi: è ciò a cui stanno lavorando gli assessori comunali di Firenze Cecilia Del Re (turismo) e Federico Gianassi (commercio), che si sono sentiti nei giorni scorsi con i fiaccherai per aprire un tavolo di confronto. Ieri l’associazione Ihp (Italian Horse Protection) ha consegnato al presidente del Consiglio comunale di Firenze, Luca Milani, una petizione con 35mila firme raccolte per l’abolizione del servizio di carrozze con cavallo per i turisti in città.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments