Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 17 settembre 2021

controradio infonews
Foto Paolo Lo Debole - Regione Toscana
Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 17 settembre 2021
/

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’.

CONTRORADIO INFONEWS – La procura di Livorno ha aperto un’inchiesta per fare chiarezza sugli scontri nel centro fra due bande di in cui sarebbero spuntate armi, come coltelli e
pistole. Testimoni hanno sentito di avere udito almeno uno sparo. Sui social circolano video e foto. La rissa ha coinvolto una quarantina di persone seminando il panico tra i residenti.  “Non possiamo accettare che nel cuore della città si verifichino fatti del genere senza mostrare tutto il nostro sdegno e senza richiedere in maniera forte che i colpevoli siano individuati e arrestati”. Lo afferma il sindaco di Livorno, Luca Salvetti

CONTRORADIO INFONEWS – Una 25enne, madre di tre figli piccoli, era a capo di una organizzazione che provvedeva alla consegna a domicilio di cocaina a Viareggio (Lucca). E’ quanto scoperto dalla polizia che  ha eseguito sette misure cautelari, quattro delle quali in carcere, nel corso di un’operazione antidroga.

CONTRORADIO INFONEWS – È fissato per lunedì l’interrogatorio di garanzia per don Francesco Spagnesi, il prete quarantenne agli arresti domiciliari accusato di importazione e cessione di droghe e appropriazione indebita. A riguardo di quest’ultima accusa il membro del Consiglio ‘affari economici’ della parrocchia della Castellina – guidata fino pochi giorni fa dal prete – aveva avvertito più volte “di aver notato ingenti ammanchi dal conto corrente e spese non giustificate”.
La Toscana si prepara all’appuntamento delle somministrazioni di vaccino contro il Covid in terza dose ai pazienti fragili. I destinatari potenzialmente sono 5mila trapiantati, 2.100 dializzati, 5mila infetti da Hiv, 25mila malati oncologici in trattamento con chemioterapia e fra 13 e 15mila persone immunocompromesse. Numeri elencati in audizione in commissione Sanità dall’assessore regionale al Diritto alla Salute, Simone Bezzini.
CONTRORADIO INFONEWS – Il green pass nelle aziende “sarà una garanzia di sicurezza su tutti i luoghi di lavoro, ma sarà anche una ulteriore spinta verso il ritorno alla quotidianità. Lo sottolinea il presidente di Confindustria Toscana, Maurizio Bigazzi. “Percepiamo i primi segnali di ripresa economica e sociale e non possiamo adesso permetterci di arretrare anche solo di un passo”, aggiunge.  Ora, conclude, “si tratta adesso di mettere le imprese nella condizione di organizzarsi al meglio per attuare la misura, senza gravare con ulteriori oneri”.
In questo Forum, che vuole rappresentare una finestra ”aperta” dei Paesi G20 verso i Paesi non G20, le organizzazioni internazionali, le Associazioni degli agricoltori, la Comunità scientifica, le imprenditrici e gli imprenditori agricoli, tratteremo insieme il grande tema della sostenibilità in agricoltura,”. E’ il ministro delle Politiche Agricole, Stefano Patuanelli, a illustrare, nel suo intervento di benvenuto, l’agenda dell’Open Forum del G20 sull’agricoltura sostenibile  al via a Firenze.
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments