Dom 21 Lug 2024

HomeToscanaCronacaControradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 14 dicembre 2021

Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 14 dicembre 2021

Logo Controradio
www.controradio.it
Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 14 dicembre 2021
Loading
/

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’

CONTRORADIO INFONEWS – A partire dalle ore 18 di ieri le persone che rientrano nelle categorie a cui è stato esteso l’obbligo vaccinale (che entrerà in vigore a partire da oggi mercoledì 15 dicembre) potranno fissare l’appuntamento, per la somministrazione del vaccino anti-Covid negli hub territoriali, sul portale regionale https://prenotavaccino.sanita.toscana.it/#/home. E’ quanto rende noto la Regione Toscana. Dopo i medici e gli infermieri, da oggi saranno, dunque, tenute all’obbligo vaccinale fra gli altri: personale scolastico del sistema nazionale di istruzione,  dei servizi educativi per l’infanzia,  personale del comparto della difesa, sicurezza e soccorso pubblico, della polizia locale; personale che svolge a qualsiasi titolo la propria attività lavorativa nelle strutture sanitarie e sociosanitarie e  all’interno degli istituti penitenziari per adulti e minori.Nessun limite alle richieste di vaccino antinfluenzale da parte dei medici di famiglia toscani.
CONTRORADIO INFONEWS – La Regione Toscana  ha inviato un messaggio sms a tutti i professionisti, precisando di aver rimosso i massimali previsti fino ad oggi, legati al numero di pazienti in carico a ciascun medico. Nelle scorse settimane alcuni medici di medicina generale avevano dovuto ritardare alcune vaccinazioni a causa di limitazioni nella disponibilità delle fiale.
CONTRORADIO INFONEWS – Ci furono certamente finanziamenti che determinarono gravi perdite per Banca Etruria ma si trattò di operazioni rientranti nel normale rischio di mercato oppure di operazioni in cui Bpel fu perfino truffata da quanti il prestito lo avevano richiesto. Questo, in buona sostanza, il filo conduttore delle motivazioni della sentenza con cui l’1 ottobre scorso il tribunale di Arezzo assolse 22 imputati dalle accuse di bancarotta fraudolenta e semplice, reati che per i giudici non furono compiuti. Il collegio, presieduto da Gianni Fruganti, condannò solo l’imprenditore Alberto Rigotti, a 6 anni.
CONTRORADIO INFONEWS – Sarebbe opera di una sola persona, un uomo a volto coperto, la scritta vergata con tempera bianca lunedì notte sul bugnato di due facciate di palazzo Strozzi a Firenze. E’ quanto emergerebbe dalle prime indagini condotte dalla polizia municipale, che ha visionato le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza della zona.
CONTRORADIO INFONEWS – Il 6,7% delle linee di autobus in  Toscana avranno fasce di garanzia con orari diversi rispetto a quelli già annunciati per le province toscane. È lo scenario che si annuncia per lo sciopero generale nazionale di 24 ore indetto per il 16 dicembre prossimo dalle confederazioni nazionali Cgil e Uil.  E’ quanto sottolineato da Autolinee Toscane in una nota.
Giovedì, giorno della protesta sindacale, il quadro delle fasce di garanzie in Toscana sarà quindi più articolato rispetto a quanto indicato per ciascuna provincia. Sul sito di AT sarà consultabile ‘elenco delle varie modalità raggruppate per bacini di utenza. Autolinee Toscane – Home (at-bus.it)”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)