‘Chatta col David’: successo per il servizio alla Galleria dell’Accademia

Chatta col David
copyright:imagoeconomica

Dopo circa un mese di attività ha avuto successo la chatbot della Galleria dell’Accademia: ‘Chatta col David’.

‘Chatta col David’ è un progetto di intelligenza artificiale, che ha permesso agli utenti di chattare col David, attraverso il sito web della Galleria. Questa nuova interazione fra il museo e gli utenti ha consentito di divulgare informazioni di tipo storico, artistico, religioso ma anche aneddoti e curiosità. Ad oggi, spiega una nota, al David sono state fatte circa 3500 domande, interessanti, curiose, a volte anche stravaganti, formulate da un’utenza sia italiana che internazionale.

E poiché lo sviluppo del chatbot avviene attraverso il sistema del deep learning – che prevede un accrescimento progressivo nel corso del tempo della sua capacità di comprensione e risposta, in accordo alle richieste poste dagli utenti – la Galleria dell’Accademia di Firenze continua, attraverso i suoi canali social, a stimolarne il contributo.

“Sono molto entusiasta del successo del nostro chatbot – afferma Cecilie Hollberg, direttrice della Galleria dell’Accademia di Firenze – perché le numerose domande percepite sono la testimonianza di una utenza interessata e curiosa raggiunta tramite un modo giocoso e diverso dal solito. Ed è proprio questo l’obiettivo da seguire: coinvolgere un pubblico sempre più eterogeneo e più vasto”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments