Cgil: nuovo incidente al porto di Livorno, interventi

“La promiscuità fra traffico turistico e commerciale è un pericolo costante e non rispetta la più elementare prevenzione”. E’quanto denuncia, in una nota, Patrizia Villa, segreteria Cgil provincia di Livorno, all’indomani di un incidente tra un pullman e un mezzo militare.

“Ieri intorno alle 14,30 un pullman proveniente dall’Alto fondale dove si trovava ancorata la nave da crociera Aida Sol è entrato in collisione con un mezzo militare adibito ai controlli delle banchine – ha ripreso la sindacalista -. Quest’ultimo, essendo corazzato, ha riportato lievi danni. Sul pullman una quarantina di persone che hanno riportato lievi contusioni e tanto spavento. L’incidente è un esempio di quanto da noi sempre sostenuto anche nei dieci punti per la sicurezza in porto, seguito da assemblee e ribadito in svariati incontri con la Regione e gli attori del protocollo: la promiscuità fra traffico turistico e commerciale è un pericolo costante e non rispetta la più elementare prevenzione”. “Se non ci saranno gli interventi più volte richiesti siamo pronti a ricorrere a una denuncia”, ha concluso Villa.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments