Cassa Risparmio Firenze cede partecipazione in Toscana Aeroporti

La Fondazione Cassa Risparmo di Firenze ha trasferito a Corporacion America Italia (Cai) l’intera partecipazione detenuta in Toscana Aeroporti Spa pari al 6,58% del capitale sociale.

La Fondazione Cassa di Risparmo di Firenze ha trasferito a Corporacion America Italia (Cai) l’intera partecipazione detenuta in Toscana Aeroporti Spa pari al 6,58% del capitale sociale.a un prezzo di euro 16,50 per azione e quindi per un corrispettivo complessivo di circa 20,2 milioni di euro. E’ quanto si legge in una nota dell’ente dove si spiega che l’accordo prevede che, in ragione del positivo andamento del prezzo delle azioni nel corso del biennio successivo al perfezionamento dell’operazione, alla Fondazione possa essere riconosciuto un earn-out pari ad un massimo di euro 3,4 milioni.
Fondazione CR Firenze, prosegue la nota, ha deciso la vendita della partecipazione “ritenendo, da una parte, che la missione di sviluppo iniziata nel 2009 con l’investimento in Aeroporto di Firenze SpA (17,5% del capitale) si sia conclusa positivamente e, dall’altra parte, che le risorse liberate mediante il disinvestimento potranno essere destinate ad altri importanti progetti che la Fondazione sta sviluppando nel territorio”.
5 sono i settori di intervento in cui opera la Fondazione CR Firenze: la promozione della cultura e dell’arte insieme alla conservazione e alla valorizzazione dei beni culturali; la tutela del paesaggio, dell’ambiente e dell’agricoltura; la ricerca scientifica e le innovazioni tecnologiche anche in campo medico sanitario; la crescita e la formazione giovanile; il volontariato e la solidarietà.
La Fondazione opera attraverso diverse tipologie di strumenti erogativi, tra cui progetti diretti, bandi tematici e soggetti strumentali, oppure erogando contributi ordinari per progetti di terzi che abbiano obiettivi convergenti con le proprie finalità statutarie e programmatiche.
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments