La proiezione del film “L’Affido. Una storia di violenza”

Martedì 26 giugno ore 21.15 proiezione del film “L’Affido. Una storia di violenza”. Introduzione e dibattito a cura del Centro Antiviolenza La Nara. Ingresso: intero 6 euro, ridotto 4.50

Martedì 26 giugno alle ore 21.15 avrà luogo nello spazio cinema del Centro Pecci la proiezione del film del regista Xavier Legrand “L’Affido. Una storia di violenza” (vers. it.). L’introduzione al film e il dibattito sono a cura del Centro Antiviolenza La Nara. Il Centro, attivo dal 1997 a Prato, attraverso funzioni di ascolto, prima accoglienza e sostegno, si rivolge a donne di qualsiasi età, convinzione religiosa e nazionalità, che subiscono o hanno subito violenza di tipo psicologico, fisico, economico e sessuale.
Scheda del film
 
L’affido. Una storia di violenza – Jusqu’à la garde (Fra, 2017; di Xavier Legrand; 90′; vers.it)

Dopo il divorzio da Antoine, Myriam cerca di ottenere l’affido esclusivo di Julien, il figlio undicenne. Il giudice assegnato al caso decide però per l’affido congiunto. Ostaggio di un padre geloso e irascibile, Julien vorrebbe proteggere la madre dalla violenza fisica e psicologia dell’ex coniuge. Ma l’ossessione di Antoine è pronta a trasformarsi in furia cieca.
“Grandi interpreti, regia millimetrica, storia tosta e racconto misurato, il formato è famiglia, la violenza in campo, e ancor più nel fuoricampo. Nessuna enfasi, scene madri bandite, il pathos è senza additivi, il dolore senza placebo, ellissi, non detti e non uditi sottraggono e, insieme, amplificano: è un cinema che non ha bisogno di esibire ed esibirsi per provarsi necessario, urgente, prezioso. Che qualcuno ce lo porti in Italia, subito.” (Federico Pontiggia, ‘Il Fatto Quotidiano’, 9 settembre 2017)
Ingresso: intero 6 euro, ridotto 4.50
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments