Casa Spa, manuale per migliore convivenza inquilini Erp

Casa Spa

Firenze, Casa Spa adotterà un manuale per: il rispetto degli spazi comuni e del decoro, il giusto conferimento dei rifiuti, la riconversione delle aree non utilizzate e momenti di aggregazione per favorire l’integrazione tra inquilini di diverse nazionalità.

Sono questi alcuni punti contenuti all’interno del ‘Manuale per l’abitare consapevole di case, edifici e città’, risultato del progetto “Educazione alla cittadinanza e all’abitare”, nato con l’obiettivo di introdurre le possibili applicazioni del paradigma della resilienza nello stile di vita degli inquilini degli edifici di edilizia residenziale pubblica. Uno strumento che Casa Spa adotterà, a partire dai prossimi mesi, in tutto il patrimonio Erp del Lode Fiorentino.

Sviluppato a partire da una proposta di Federcasa, il progetto ha visto, nella fase iniziale, il coinvolgimento delle città di Firenze, Milano e Trento, insieme ai relativi enti gestori del patrimonio Erp: Casa Spa, Mm Spa, Itea Spa, si spiega in una nota. Il lavoro svolto da questi enti è stato quello di coinvolgere gli inquilini assegnatari di sei edifici di edilizia residenziale pubblica, ai quali sono stati posti una serie di quesiti per capire quali criticità incontrano nel quotidiano, quali sono i loro bisogni legati alla convivenza con l’inquilinato e cosa si può fare per migliorare.

Dall’ascolto di questi bisogni è stato prodotto un sistema di linee guida e buone pratiche per uno stile di vita resiliente rispetto all’alloggio, agli spazi comuni, ai servizi e al quartiere, che sono state raccolte all’interno del manuale.

Nei mesi scorsi Casa Spa ha iniziato poi una fase di implementazione necessaria per ‘customizzare’ il manuale sulle esigenze e le caratteristiche del patrimonio Erp del Lode Fiorentino, che sarà il primo, in Italia, ad introdurlo all’interno dell’inquilinato delle case popolari.

“Questo manuale rappresenta davvero una buona pratica di lavoro da attuare con priorità per gli enti gestori di Erp, che nello svolgimento delle proprie mansioni si relazionano quotidianamente con gli inquilini degli alloggi”, ha spiegato Luca Talluri, presidente di Casa Spa. “Dalla sperimentazione avvenuta nel nostro Comune, che è in prima linea per il l’innovazione nella gestione degli alloggi Erp, siamo adesso al lavoro per mettere a fattore comune le buone prassi per una sempre migliore qualità dell’abitare” ha detto l’assessore alla casa Benedetta Albanese.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments