Mar 18 Giu 2024

HomeToscanaCulturaPrimo gennaio: a Prato i musei al costo simbolico di 1 euro

Primo gennaio: a Prato i musei al costo simbolico di 1 euro

Toscana, il 2023 inizia all’insegna dell’arte e della cultura: domenica 1° gennaio si rinnova l’appuntamento con #domenicalmuseo, l’iniziativa del Ministero delle Cultura che consente l’ingresso gratuito, appunto ogni prima domenica del mese, nei musei italiani e nei parchi archeologici statali.

A Prato inoltre proposta particolare: in occasione del Capodanno i musei della rete Pratomusei promuovono un’iniziativa straordinaria per accogliere i turisti e i cittadini che vogliono dedicare la prima giornata dell’anno alla scoperta delle bellezze della città. Nella fascia di orario che va dalle 15.00 alle 19.00 il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, il Museo del Tessuto e il Museo di Palazzo Pretorio – che svolgeranno comunque regolare orario di apertura – consentiranno l’accesso ai visitatori al costo simbolico di un euro. Unica eccezione sono i Musei Diocesani, chiusi a causa delle celebrazioni liturgiche.

Per l’occasione, aderisce all’iniziativa anche il Museo di Scienze Planetarie, secondo le stesse modalità, mentre – sempre nel corso di domenica 1° gennaio – la Galleria di Palazzo degli Alberti di Prato, ad accesso gratuito, aprirà al pubblico con orario ridotto dalle 14.00 alle 19.00, con l’ultimo ingresso previsto per le 18.00. “Anche quest’anno i musei pratesi restano aperti durante le festività, e propongono tante mostre e iniziative per i visitatori – commenta l’assessore alla cultura di Prato Simone Mangani -. Invito quindi tutti ad approfittarne: i nostri musei sono luoghi aperti e accessibili, e il loro patrimonio appartiene a tutta la comunità”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)