🎧 Bassilichi (cam com): Sgravi fiscali a chi abbatte affitti commerciali

Bassilichi su cooperative
Podcast
Podcast
🎧 Bassilichi (cam com): Sgravi fiscali a chi abbatte affitti commerciali






/

Il presidente dalle Camera di Commercio di Firenze, Leonardo Bassilichi: ne va dell’identità stessa dei nostri centri storici, dobbiamo trovare il modo di abbattere gli affitti o per le imprese sarà dura

Le immagini dei negozi chiusi e dei fondi sfitti le abbiamo viste tutte. le cronache ci restituiscono quotidianamente i segnali della sofferenza che la mancanza del turismo nazionale ed internazionale sta provocando al sistema del commercio, dell’artigianato e della ristorazione, nei centri storici delle nostre città d’arte. Firenze in testa, ma non solo.Le imprese si trovano ad affrontare così due problemi, entrambi non semplici. da una parte il crollo degli incassi, dall’altra l’invarianza delle spese fisse, a partire dagli affitti. Da quei la proposta del presidente della Camera di Commercio di Firenze, Leonardo Bassilichi. che in un’intervista al corriere fiorentino parla di  “due anni di sconto, per legge e con incentivi ai proprietari, sugli affitti commerciali per evitare che, nei centro storici delle città d’arte (a Firenze nell’area Unesco) si perdano non solo attività tradizionali, ma «l’identità, la storia di una comunità”.

Secondo quanto riporta il Corriere, i termini tecnici sono stati approfonditi  anche con un confronto con l’Ordine dei commercialisti. I cardini sono due: “Pensiamo ad una modifica temporanea della normativa, della durata di due anni, che preveda un taglio di Ires e Irap a chi concede un taglio di almeno il 40% dell’affitto commerciale al locatario” precisa Bassilichi. Secondo cui “o i calcoli elaborati dagli esperti chiamati a lavorare su questo fronte, il taglio comporterebbe ai proprietari una perdita di «solo circa il 12,5% dell’affitto precedente” .

“Resto convinto che occorra liberare il mercato, ma nelle città d’arte se il mercato si lascia andare si violentano i territori. Ancora di più se siamo in un periodo di pandemia” sottolinea il presidente di Cam Com Frienze..

“Quando avremo pronte le schede tecniche le consegneremo ai parlamentari — spiega Bassilichi — Ci sono molte complessità: ci sono ricadute anche su imposte locali, e nazionali. È una materia complicata. Ma questa  è l’unica soluzione possibile, per evitare che nel momento in cui il mercato ripartirà, le realtà che fanno «l’identità di una città» siano già chiuse o trasferite per l’insostenibilità degli affitti” .

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments