Lun 15 Apr 2024

HomeToscanaCronacaBase militare a Coltano, Cgil: "Una decisione sbagliata e dannosa"

Base militare a Coltano, Cgil: “Una decisione sbagliata e dannosa”

La Camera del lavoro di Pisa è intervenuta in merito alla decisione del Governo di realzizare una base militare nell’ex centro radar di Coltano.

Secondo il sindacato di Pisa, la costruzione di una base militare a Coltano è “Sbagliata – sottolinea la Cgil in una nota – perché attuata senza alcuna evidenza di dibattito pubblico, sottraendo peraltro risorse del Pnrr in opere che non rientrano nell’ottica del piano stesso. Inoltre siamo in piena emergenza abitativa, in particolar modo sul territorio pisano, dove risultano non assegnati perché da ristrutturare più di 170 alloggi di edilizia residenziale pubblica con140 sfratti in corso”.

“Dannosa – osserva ancora il sindacato – perché si continua con la logica della cementificazione, su una superficie di più di 70 ettari con una volumetria di 445.000 metri cubi, per giunta all’interno del Parco Regionale di Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli, una zona protetta che deve essere salvaguardata per la sua biodiversità e per la regolamentazione di un sistema climatico già alquanto compromesso”.

Per la Cgil di Pisa “tutto ciò avviene anche in spregio alle recenti modifiche della Carta costituzionale, introdotte lo scorso febbraio agli articoli 9 e 41, specificando la tutela dell’ambiente come principio fondamentale da salvaguardare. Chiediamo quindi al Governo, alla Regione Toscana, alla Provincia ed al Comune di Pisa di attivarsi affinché questa opera non venga realizzata, considerando inoltre la già forte presenza militare sul territorio piuttosto diffusa e articolata tale da evidenziarlo tra i più importanti in Italia, ma che tali risorse vengano destinate per opere di pace e di emergenza e valore sociale”.

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"